CONDIVIDI

Share

mercoledì 3 novembre 2010

Oggi l'Iran potrebbe eseguire la condanna a morte di Sakineh Ashtiani.

Oggi l'Iran potrebbe eseguire la condanna a morte di Sakineh. L'abbiamo salvata dalla lapidazione, ora ci rimangono poche ore per convincere i poteri chiave a prendere un'azione immediata per fermare questo omicidio ignobile.
Oggi l'Iran potrebbe eseguire la condanna a morte di Sakineh Ashtiani.

Le nostre proteste in tutto il mondo hanno fermato la sua ingiusta condanna alla lapidazione a luglio. Ora ci rimangono solo poche ore per salvarle la vita.

Gli alleati dell'Iran e i poteri chiave dell'ONU sono la nostra unica speranza: potrebbero convincere l'Iran degli incalcolabili costi politici cui andrebbe incontro commettendo questo omicidio sotto i riflettori di tutto il mondo. Clicca sotto per mandare loro una disperata richiesta di azione, e inoltra l'e-mail a tutti: ti ci vorranno solo tre minuti e noi siamo la sua ultima speranza:

http://www.avaaz.org/it/24h_to_save_sakineh/?vl

Il caso dell'adulterio di Sakineh è una tragica mistificazione piena zeppa di violazioni di diritti umani. All'inizio doveva essere lapidata. Successivamente il governo iraniano ha dovuto revocare la sentenza dopo che i suoi figli hanno provocato una gigantesca protesta contro quell'accusa ridicola: lei non conosceva la lingua usata nel processo, e i presunti episodi di adulterio risalivano a un momento successivo alla morte del marito.

Poi il suo avvocato è stato costretto all'esilio, e a suo carico è stata inventata un'altra accusa: l'omicidio del marito, nonostante il fatto che un altro uomo fosse stato condannato per lo stesso motivo. Sakineh è stata torturata ed esposta sulle televisioni nazionali per "confessare". Lo scorso mese il regime ha arrestato due giornalisti tedeschi, il suo avvocato e suo figlio, che ha portato avanti con coraggio una campagna internazionale per salvare sua madre. Ora sono tutti in carcere, e il figlio di Sakineh e l'avvocato sono stati torturati senza alcuna possibilità di difesa legale.

Gli attivisti per i diritti umani in Iran ci informano che Teheran ha ordinato di eseguire la sua condanna immediatamente: lei è sulla lista e il giorno della sua esecuzione è oggi.

La nostra incessante campagna aveva costretto l'Iran a rinunciare alla lapidazione di Sakineh e aveva catturato l'attenzione dei leader dei paesi che esercitano un'importante influenza sull'Iran, come la Turchia e il Brasile. Ora dobbiamo farci sentire ancora più di prima per impedire il suo omicidio e per liberarla insieme al suo avvocato, a suo figlio e ai giornalisti tedeschi incarcerati. Manda un messaggio e condividi questa chiamata d'emergenza con i tuoi amici e familiari:

http://www.avaaz.org/it/24h_to_save_sakineh/?vl

Un appello pubblico mondiale ha l'autorità morale per fermare i crimini più efferati. Usiamo queste ultime ore per mandare un messaggio chiaro: il mondo vi sta guardando e tutti insieme vogliamo salvare la vita di Sakineh e combattere contro l'ingiustizia in ogni dove.

Con speranza e determinazione,

Alice, Stephanie, Pascal, Giulia, Benjamin e il resto del team di Avaaz.

FONTI:

Un'Ong: "Sakineh sarà giustiziata domani". Arrestato il legale dei tedeschi in carcere
http://www.repubblica.it/esteri/2010/11/02/news/sakineh_2_novembre-8655468/?ref=HRER2-1

L'allarme del mondo per Sakineh, l'esecuzione è imminente
http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2010/11/02/sakineh_mohammadi_ashtiani_iran_condanna_a_morte.html


-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/