CONDIVIDI

Share

lunedì 29 agosto 2011

Sottosegretari, faccendieri, portaborse, P3 e P4 ....


LOGGIA & MAFIE… L’AFFARE DI STATO E LO SCUDO DELLA CASTA



“P4- corruzione, rivelazione di segreto d'ufficio e associazione per delinquere”
È  di pochi giorni fa, la RICHIESTA D’ARRESTO per MARCO MILANESE (PDL), neo braccio destro di Tremonti… che (caso?!) fa il paio con il precedente braccio destro NICOLA COSENTINO (PDL), indagato nell’inchiesta P3 e per il traffico di rifiuti tossici in Campania come tramite del Clan dei Casalesi (da ricordare che il fratello GODE anche di una stretta parentela con il Boss Giuseppe Russo di cui è cognato).
Cosentino raggiunto da richiesta di arresto per associazione di stampo camorristico mentre copriva l’incarico di sottosegretario all’economia ed al vertice del CIPE ossia l’ente che gestisce gli appalti pubblici che quindi, a condanna ufficiale, risulterebbero direttamente in mano ai clan della malavita organizzata (semplificazione burocratica?!?!).

Caso non è il rapporto tra i due: Cosentino, nel 2008, inserì Milanese nelle liste elettorali campane. Avrebbe dovuto trovare spazio in quelle di Milano, ma la fila di richieste era lunga. Così l'ex ufficiale delle fiamme gialle finì eletto nella circoscrizione Campania 2. E, quando nel 2008 Milanese inaugurò la sua bella segreteria politica ad Avellino accanto a lui, come ospite d'onore, c'era proprio l'ex sottosegretario all'Economia. Cosentino è uno dei pochi che può vantare un solido rapporto con il deputato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare, molto di più di Tremonti.

Sottosegretari, faccendieri, portaborse… ruoli solo apparentemente secondari ma che in pratica sono lo SCUDO della casta che raggruppa la melma politica degli ultimi 20 anni all’insegna, più che del delinquere in nome del denaro, molto più palesemente alla ricerca spasmodica del CONTROLLO DEL POTERE con la distribuzione di vizi e stravizi in ogni dove per tenere in mano le redini politiche ed amministrative, nonché mediatiche del Paese come nel DISEGNO originale di Licio Gelli.

A questo si aggiunge la mania di onnipotenza di Berlusconi che si è costruito un esercito di parassiti che succhiano il suo denaro ed il suo potere finchè ne avrà e finchè potrà e da cui si staccheranno nell’istante in cui ciò verrà meno; intanto esiste una schiera di DISCEPOLI DI STATO che agisce nella melma politica per allontanare i guai giudiziari del padrone formando una sorta di LOGGIA a più teste che le indagini hanno denominato P3 e 4, ma che fa parte dello stesso tronco di marciume che tiene il Paese sotto scacco.

I vari indagati da Dell’Utri e Letta a Caliendo, da Cosentino a Verdini, a Bisignani (unica eccezione Alfonso Papa che proprio non si poteva evitare senza essere malmenati dai cittadini appena fuori Montecitorio!), passando da tante formiche operaie, PUNTUALMENTE SALVATI DALLA GALERA CON LO SCUDO DELLA CASTA PARLAMENTARE che va dal PDL al PD in modo trasversale  e dal fiume di AMBIGUI che (schifo) passano da “responsabili” della tenuta governativa di Berlusconi.

aggiornamento al  9/7/11:  Indagine per concorso in associazione mafiosa a carico del ministro delle Politiche agricole Saverio Romano; avanzata richiesta di imputazione coatta (dopo Brancher... ecco un altro pre-indagato messo in un ministero x salvarlo dalla galera... Grazie a Silvio)

aggiornamento al 24/07/2011: Alfonso Papa dal carcere di Poggioreale grida al  complotto e indica Bisignani come mandante - ossia mandava i fotografi a immortalare  il Papa mentre comprava orologi rubati da un ricettatore e li utilizzava per "scambi" politici?! mah...

aggiornamento al 8/8/2011:  Chiusa inchiesta sulla P3... è ufficialmente una loggia segreta berlusconiana  gestita da Nicola Cosentino, Denis Verdini e Marcello Dell'Utri
http://www.repubblica.it/cronaca/2011/08/08/news/p3_segreta-20164965/?ref=HREC1-4

aggiornamento al 9/8/2011: P3 passa aggravante di associazione a delinquere... 
http://www.repubblica.it/politica/2011/08/09/news/p4_associazione_delinquere-20221109/?ref=HRER1-1

aggiornamento al 12/8/2011: P3 - La GdF segnala finanziamenti milionari di Berlusconi e Angelucci a favore di Dell'Utri e Verdini (che secondo l'accusa gestiscono la loggia P3) ma il "PORTO DELLE NEBBIE" dei PM romani chiudono le indagini... REGIME DA ESTIRPARE... VERGOGNA!
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/12/una-montagna-di-soldi-nelle-tasche-della-p3/151174/#.TkULgBmp2PQ.facebook

aggiornamento al  29/08/2011:  P3 e P4 e gli assegni di Silvio  http://www.repubblica.it/politica/2011/08/29/news/denaro_berlusconi-20987420/?ref=HRER2-1






QUANTO ANCORA NOI ITALIANI DOVREMO SOPPORTARE TUTTA QUESTA VERGOGNA? QUANDO TROVEREMO IL CORAGGIO DI METTER FINE A TUTTO CIO’ CON OGNI MEZZO?

R I P R E N D I A M O C I    L' I T A L I A ! ! !


. .

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/