CONDIVIDI

Share

mercoledì 14 dicembre 2011

Fascisti del Terzo Millennio




.



.
Discorso di un senegalese 
umilia la stupidità di CERTI italiani 13 12 2011

.


.

Gianluca Casseri estremista di destra 
fa strage di Senegalesi a Firenze. 
Poi si ammazza 13 12 2011


Sparatoria, con morti e feriti, a Firenze. Questa mattina, tra le bancarelle di piazza Dalmazia, alla periferia nord della città, il cinquantenne Gianluca Casseri ha aperto il fuoco con una 357 Magnum su un gruppo di ambulanti senegalesi: due sono rimasti uccisi, uno è rimasto gravemente ferito. Casseri è riuscito a scappare, e nel pomeriggio ha fatto un altro agguato. Questa volta nella centralissima piazza San Lorenzo, vicino al Duomo: al mercato, Casseri ha ferito altri due ambulanti. È stato poi bloccato in un parcheggio sotterraneo a San Lorenzo. Si è suicidato. Descritto come non molto alto, tarchiato e brizzolato, Casseri era iscritto a Casa Pound di Pistoia, l’associazione dell’estrema destra: era stato identificato nel corso di due manifestazioni.



Alemanno compra Casapound: è scandalo Protestano inquilini e senza casa. Pd e SeL: «Regalo ai discutibilissimi amici». Nel bilancio cifra è accantonata alla voce «Patrimonio e casa».


 Loro si definiscono «Fascisti del Terzo Millennio». E nella Roma di Alemanno si sono subito sentiti padroni. Tanto che, nel primo anno della nuova era, sono corsi a scrivere nel marmo la loro insegna sullo stabile di via Napoleone III, occupato dal 27 dicembre 2003: C-a-s-a-p-o-u-n-d. Le nostalgiche lettere cubitali campeggiano da allora, a pochi metri dalla stazione Termini, sulla facciata di marmo bianco, quartier generale dei cuori neri d’Italia, a segnare una presa di possesso, sempre più duratura.

Specie ora che il Comune di Roma ha deciso di spendere 11,8 milioni per acquisire definitivamente dal Tesoro lo stabile fin qui di proprietà del Demanio. «In realtà - se la ridono a Casapound - al catasto quando lo abbiamo occupato risultava ancora di proprietà dell’Enims, un ente fascista discolto nel 1945». In epoca più recente, vi avevano trovato sede gli uffici del ministero dell’Istruzione. Ad ogni modo da un punto di vista patrimoniale, fin qui, quello stabile dipendeva dal ministero del Tesoro.

http://www.unita.it/italia/alemanno-compra-casapound-e-scandalo-1.292696

-------------------

La figlia del poeta Ezra Pound ha avviato un procedimento legale contro il gruppo di estrema destra Casapound per l'uso improprio del nome di suo padre. Mary de Rachewiltz, 86 anni, vive in un castello nel nord Italia e ha studiato a Firenze. Ed è proprio dopo il 13 dicembre, quando Gianluca Casseri, simpatizzante e frequentatore di Casapound, ha ucciso due senegalesi nel capoluogo toscano che ha deciso di andare fino in fondo. "E' stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Un'organizzazione compressa politicamente come questa non ha nessun diritto di usare il nome di Pound", ha detto.
FUORILEGGE CASA POUND.
Come negli anni 70 quando raccogliemmo con una campagna nazionale 500.000 firme per sciogliere il MSI, credo importante costruire una campagna antifascista anloga per la messa fuorilegge di casa pound ; se tutta la sinistra , le associazioni partigiane,i sindacati di base e la fiom, SEL e la FDS e tutti gli alri si organizzano, possiamo in ogni citta e paese raccogliere firme, per dare una spallata politica e continuativa a questi rigurgito fascista, prima che altri morti e feriti sopraggiungano. la messa al bando di casa pound,significa la chiusura di tutte le sedi e l'impossibilita' di effettuare pubblicamente la loro proposta politica.
-------------------------------------------------

NO AL RAZZISMO, MILANO 17 DICEMBRE 2011 (ITALY)



. http://youtu.be/6hClyzCbj8M .

NO RACISM! / NO AL RAZZISMO! Sabato 17 dicembre 2011, ore 14.30, in piazzale Loreto a Milano, manifestazione antirazzista contro i recenti roghi xenofobi dei campi rom a Torino e la strage dei venditori senegalesi in un mercato rionale all'aperto a Firenze. Solidarietà, vigilanza, impegno civico, chiusura immediata delle sedi nazifasciste e persecuzione legale di chi incita all'odio ed alla violenza razziale. Solidarietà e condoglianze per le vittime ed i loro familiari. Difendiamo la convivenza civile e democratica!
Video realizzato per la sezione "Nicolai Bujanov" dell'Associazione Nazionale Partigiani Italiani con immagini di archivio del razzismo di ieri e di oggi, oltre a quelle del corteo snodatosi fino alla Stazione Centrale FS.


-


.

2 commenti:

  1. domani pubblico anche io il video, merita la condivisione per la sua saggezza

    RispondiElimina
  2. una testimonianza troppo bella per non pubblicarla , ciaooo

    RispondiElimina

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/