CONDIVIDI

Share

venerdì 10 febbraio 2012

Legge per la separazione bancaria




Legge per la separazione bancaria



Glass-Steagall al Senato: un Disegno di Legge per la separazione bancaria.

Glass-Steagall


Il Sen. Oskar Peterlini insieme ad altri senatori della Repubblica ha presentato la proposta di separare le banche commerciali dalla banche d’investimento per sostenere l’economia locale, proprio nei giorni in cui l’Italia e l’Europa si affannano ad allontanare il momento della presa d’atto del dissesto del sistema finanziario mondiale.
Nel testo si fa espresso riferimento al famoso Glass-Steagall Act varato sotto la presidenza Usa di Franklin Delano Roosevelt nel 1933 che pose fine agli eccessi finanziari all’origine della Grande depressione.
Purtroppo a partire dagli anni Novanta nei Paesi Occidentali il principio della Glass-Steagall fu abbandonato per tornare al modello di banca universale che riunisce sotto lo stesso tetto le funzioni proprie della banca commerciale (raccolta dei depositi dei cittadini, erogazione del credito agli individui e alle imprese) con le funzioni delle banche d’affari, che operano nei mercati finanziari, attraverso l’emissione e la compravendita di titoli azionari, obbligazionari e di strumenti speculativi in genere.



La conseguenza dell’abrogazione del principio di Glass-Steagall è che si è scoperchiato il vaso di Pandora che ha portato dritti alla catastrofe odierna, dal momento che l’esplosione della bolla dei derivati – gli strumenti iper-speculativi che ormai sono completamente slegati dagli investimenti produttivi – ha determinato il rischio del fallimento delle grandi banche, conseguentemente governi e banche centrali hanno pensato di coprire i problemi con una serie di salvataggi emergenziali, anziché intervenire con nuova regolazione.
Ciò spiega la ragione per cui, da una parte, vengono immesse cifre stratosferiche per la finanza (nell’ordine delle migliaia di miliardi di dollari e di euro), ma dall’altra, quelle stesse risorse non arrivano alla gente, alle famiglie, alle piccole e medie imprese: si è intervenuto con i salvataggi bancari senza chiedere in cambio alcuna contropartita, tant’è che il comportamento delle grandi banche è rimasto quello solito conducendo operazioni spericolate al casinò mandiale.
Pertanto, mancando l’impegno politico a riformare il sistema finanziario, oggi assistiamo allo stupore dell’opinione pubblica quando viene a sapere che la BCE concede fiumi di risorse a tassi irrisori alle banche, ma queste poi non si impegnano a sostenere l’economia reale di aziende e famiglie.
Nello specifico la proposta di legge del Sen. Peterlini delega il Governo ad adottare, entro 12 mesi, uno o più decreti legislativi per stabilire norme per la separazione tra le banche commerciali e le banche d’affari, prevedendo il divieto per le banche ordinarie di svolgere qualsivoglia attività legata alla negoziazione di valori mobiliari in genere.
Nella relazioni di accompagnamento al Ddl si propone per l’Italia il ruolo di apripista per gli altri Paesi tornando alla divisione delle banche per garantire che la gente comune non debba più pagare per le bolle speculative mondiali, così da aiutare i propri cittadini e contribuire al progresso delle altre nazioni, con l’affermazione di un principio di grande importanza nel contesto internazionaleUn Ddl in linea con quel che è il nostro slogan: Salviamo la Gente, Riformiamo la Finanza.




Pur ribadendo la nostra indipendenza da tutti i partiti, NOBIGBANKS farà una raccolta di firme e adesioni tra tutti gli schieramenti, la società e la gente per appoggiare questa proposta fondamentale, inoltre chiederemo a tutti di mandare il proprio personale sostegno in modo tale da creare una pressione sulle istituzioni e sui Senatori e Onorevoli del proprio collegio elettorale, sulla falsariga di quanto si sta facendo negli Stati Uniti con una petizione alla Casa Bianca per esempio, in sostegno di Glass-Steagall come documentammo in uno dei nostri primi post, Petizione alla Casa Bianca per ripristinare Glass-Steagall.
DDL PETERLINI per GLASS-STEAGALL e il link del Senato.
cofirmatari per ora:
Sen. Lannutti, membro Gruppo IdV
Sen. Rizzi, membro Gruppo Lega Nord Padania
Sen. Di Giovan Paolo, membro Gruppo PD
Sen. Sbarbati, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Pinzger, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Fosson, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Giai, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Serra, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Randazzo, membro Gruppo PD
Sen. Gustavino, membro Gruppo Unione di Centro, SVP e Autonomie
Sen. Oliva, membro Gruppo Misto, MPA-Movimento per le Autonomie-Alleati per il Sud.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency