CONDIVIDI

Share

giovedì 8 marzo 2012

FREE TIBET






PER IL TIBET - MOBILITAZIONE A ROMA (9-10 marzo)
    • venerdì alle ore 13.30 fino a sabato alle ore 13.00

  • ROMA

  • (ENGLISH BELOW)

    LA MOBILITAZIONE E' ARTICOLATA IN DUE EVENTI:

    - LE REGIONI E LE ISTITUZIONI LOCALI ITALIANE PER IL TIBET, SALA PIETRO DA CORTONA (PALAZZO DEI CONSERVATORI - CAMPIDOGLIO), CON PRESENTAZIONE DELLA MOZIONE SUL TIBET - il giorno 09/03 (ore 13:30-18:30)

    - SIT IN DI FRONTE ALL'AMBASCIATA DI CINA, LARGO EQUADOR - il giorno 10/03 (ore 10:30-13:00)

    FOR TIBET - ROMA MOVING FOR TIBET (9-10 March 2012)

    This year Rome will commemorate the 53rd anniversary of the Tibetan Uprising in two days:

    9 MARCH
    2 pm - 6 pm:

    In Rome's city hall there will be the presentation of the Pro-Tibet Motion that a number of Italian regions signed this past week. Participants will be parliamentarians, regional governors and local authorities.

    In Lazio, the region where Rome is found, the motion also includes a clause where products made in China cannot be bought by local governments as a way to protest against the ongoing violence in Tibet.


    10 MARCH
    10:30 am - 1 pm:

    SIT-IN across the street of the Chinese Embassy.

Free_Tibet
Invia una email al Segretario Generale dell'ONU




Inserisci la tua e-mail

Diffondi l'iniziativa
( 223375 email spedite )
Free Tibet
Copia e incolla il codice:

 


Per approfondimenti:

- Lettera di Hu Jintao
- No alle Olimpiadi di sangue
- Free Tibet
- Tibet medaglia d'oro olimpica


Tibet libero

Se gli Stati Uniti avessero invaso il Messico. Se la Francia avesse occupato l'Algeria. Se l'Australia avesse dichiarato guerra alla Papua Nuova Guinea. Se il Giappone avesse annesso la Manciuria. Se l'Italia tornasse di nuovo in Libia con le cannoniere.Se tutto questo fosse successo nell'anno delle Olimpiadi negli Stati Uniti, in Francia, in Australia, in Giappone, in Italia. Le Olimpiadi si sarebbero tenute lo stesso in questi Paesi? In nome di cosa? Del WTO? Della globalizzazione? Del consumismo?
Il Governo italiano ha calato i pantaloni alla marinara di D'Alema (nessuno pensava che avrebbe fatto diversamente).
L'umanit� ha un debito enorme nei confronti del Tibet, della sua cultura, dei suoi abitanti. Lo ha lasciato solo per quasi sessant'anni in nome della realpolitik. Un comportamento semplice da capire. Se sei grosso puoi invadere, distruggere, sterminare. Se sei piccolo e hai il petrolio, allora sono c...i tuoi. Cecenia docet. Iraq ridocet.
Il blog lancia oggi una petizione al segretario dell'Onu per un Tibet libero.
Inviate il messaggio:
"Free Tibet. Stop to the China Olympic Games"
al segretario delle Nazioni Unite e diffondete l'iniziativa.
La ruota del samsara vi premier�.
-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency