loading...

CONDIVIDI

Share

giovedì 26 aprile 2012

ITALIA : LO STATO compra 400 auto blu



 Il bando è stato già emesso dal ministero dell’economia: lo Stato vuole acquistare nuove ‘berline’ per una spesa di dieci milioni di euro. Indispensabili ??? in giro ce ne sono già 60 mila (e altre 800 giacciono inutilizzate nei garage)


A quanto pare alla pubblica amministrazione sessantamila vetture ancora non bastano. Non si potrebbe spiegare altrimenti la necessità di comprare quattrocento nuove auto blu alla modica cifra di circa dieci milioni di euro. E poco importa se nel parco auto di proprietà statale ci sono centinaia di vetture inutilizzate.
Un bando di gara pubblicato lo scorso gennaio sul sito del Ministero dell’Economia prevede infatti l’acquisto di un massimo di 400 “berline medie” di cilindrata fino a 1.600 cc, per un limite di spesa di poco meno di 10 milioni di euro.
L’annuncio in questione è stato nei giorni scorsi anche oggetto di un’interrogazione parlamentare da parte del deputato dell’Italia dei Valori Antonio Borghesi, che ha chiesto spiegazioni sulla spesa al viceministro dell’economia Vittorio Grilli.
“Chiediamo come sia giustificabile un’asta di questo tipo, quando con provvedimenti successivi è stata prevista la riduzione di vetture: sia con decreti del 2010 entrati in vigore nel 2011, sia con un decreto del 2011 che ha ulteriormente previsto la riduzione dell’uso di auto blu, sia con due decreti del Presidente del Consiglio dei ministri “, si legge nel testo dell’interrogazione, “Ma come è compatibile una spesa di 10 milioni di euro per acquistare nuove auto blu quando se ne devono dismettere migliaia?”.
La spiegazione da parte del governo non è però arrivata, dato che il viceministro si è limitato a illustrare il funzionamento di un bando pubblico e i suoi riferimenti normativi senza spendere una parola sull’opportunità politica di questo investimento in un momento in cui agli italiani sono chiesti importanti sacrifici.
Ma la spesa di dieci milioni di euro per le nuove auto blu risulta ancora più incredibile alla luce di due elementi.
Innanzitutto l’ultimo monitoraggio del Formez sul parco auto della Pubblica Amministrazione, pubblicato lo scorso febbraio ha indicato la presenza di circa 800 vetture non utilizzate, su un numero complessivo di diecimila auto blu (quelle per ministri e alti dirigenti) e altre cinquantamila auto di servizio che costano complessivamente quasi due miliardi di euro l’anno al contribuente. Lo stesso monitoraggio del Formez indicava poi tra i fattori problematici del parco auto statale l’eccessivo numero di vetture di proprietà della pubblica amministrazione. “Il parco auto della PA”, si legge nel documento, “risulta ancora eccessivamente sbilanciato sulle auto di proprietà (79%), seguito dal noleggio senza conducente (19%), mentre leasing e comodato sono all’1%”. Secondo una stima del Formez a parità di chilometraggio le auto noleggiate garantirebbero infatti un risparmio di spesa tra il 15 e il 18%.
Non è quindi un caso che anche il ministro per la Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi, in un’audizione al Senato dello scorso 25 gennaio, abbia dichiarato l’intenzione di privilegiare in futuro il noleggio a lungo termine per le auto blu. E visto che le promesse non sono retroattive, o forse per un’incredibile coincidenza, il bando per l’acquisto delle vetture è stato pubblicato il 24 gennaio: appena un giorno prima di queste dichiarazioni. 

 Il governo boccia il fondo per i disabili. L’assistenza a carico delle famiglie, ma i soldi per le auto blu li trova
Fonte



RETTIFICA DEL GOVERNO 

AUTO BLU, VINCE IL WEB. 

IL GOVERNO:
"NON LE ACQUISTEREMO PIÙ"

La protesta scoppiata sul web stavolta vince, contro l'ennesimo spreco ai danni dei contribuenti. Dopo la rabbia in seguito alla pubblicazione del bando del ministero dell'Economia per oltre 400 auto blu di media cilindrata (spesa totale di quasi 10 milioni di euro), il governo ha fatto marcia indietro, affermando che l'esistenza del bando non implica che quelle auto saranno acquistate. «Il Governo non acquisterà nuove 'auto blu' nel 2012 e auspica, per le amministrazioni territoriali, l'adozione di un'analoga impostazione», si legge in una nota di Palazzo Chigi, nella quale si precisa che il bando di gara della Consip sulle auto blu «non determina automaticamente l'acquisto di nuove autovetture».

IL BANDO Il bando per presentare le offerte è stato pubblicato il 24 gennaio dal ministero dell'Economia ed è scaduto l'8 marzo, ma la vicenda è ritornata alle cronache grazie a due articoli pubblicati sul Giornale e l'Espresso giovedì e che in poche ore hanno ottenuto migliaia di "consiglia" su Facebook, a dimostrazione del fatto che l'argomento è molto sentito dall'opinione pubblica in un momento di ristrettezze diffuse.
A fomentare la rabbia dei contribuenti, i dati del Formez (Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l'ammodernamento delle Pubblica amministrazione) che assicurano la presenza di 10mila vetture di fascia alta, riservate a ministri e alti dirigenti, e altre 50 mila auto più modeste, che costano complessivamente quasi 2 miliardi di euro l'anno ai cittadini. Tra queste, ce ne sarebbero 800 ferme in garage, a causa delle difficoltà di gestione del parco macchine dovute all'eccessivo numero di vetture di proprietà rispetto a quello a noleggio o in leasing.

LE PROTESTE Il deputato dell'Idv Antonio Borghesi ha posto, a proposito del bando, un'interrogazione parlamentare, chiedendo spiegazioni sulla nuova spesa al viceministro dell'Economia Vittorio Grilli. «Chiediamo come sia giustificabile un'asta di questo tipo, quando con provvedimenti successivi è stata prevista la riduzione di vetture: sia con decreti del 2010 entrati in vigore nel 2011, sia con un decreto del 2011 che ha ulteriormente previsto la riduzione dell'uso di auto blu, sia con due decreti del premier», si legge nel testo dell'interrogazione. Nessuna risposta chiara in Parlamento, mentre ieri sera dalla Funzione pubblica hanno comunicato che «non di un vero e proprio acquisto si tratta, ma di una convenzione della Consip, che imporrà alle singole amministrazioni di acquistare le vetture di cui avranno bisogno nei prossimi mesi al prezzo a cui si attesterà la migliore offerta che si aggiudicherà la gara». Il ministro per la Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi ha anche affermato che in futuro sarà privilegiato il noleggio a lungo termine, ma per ora si continua con l'acquisto.


 .
.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

  • 2018 : Soldati Italiani in Niger - Il forte Madama, al confine con la Libia, dove sarà inviata parte del contingente italiano in Niger Saranno inviati 470 uomini e 150 veicoli per addest...
    14 ore fa
  • REI : Reddito di Inclusione 2018 - Reddito di inclusione requisiti 2018 Rei cos'è e come funziona? A chi spetta, importo e limiti reddito Isee ISR come fare a richiederlo e modulo domand...
    3 giorni fa
  • Amore nel 2018 - *Zodiaco e Kama Sutra nel 2018* Il 2018 si rivela bollente per alcuni e un po’ meno per altri. Astri e Sesso: le previsioni per il 2018 parlano chiaro. ...
    3 giorni fa
  • Il Bitcoin Rischia - La sequenza di incidenti e crolli delle principali piattaforme che ha interessato i principali servizi online di exchange e wallet, ovvero le piattafor...
    6 giorni fa
  • Da 80 a 90 Posizioni del KamaSutra - *Da 80 a 90 Posizioni del KamaSutra* *SCALA REALE* http://cipiri8.blogspot.it/2017/12/scala-reale.html *DA LIMBO* http://cipiri8.blogspot.it/2017/...
    1 settimana fa
  • Guadagna col Tuo Blog e Sito Internet - *E' Possibile Guadagnare con un Blog,* *Postando Articoli Interessanti* *e Caricando la Pubblicità.* Come Guadagnare con Native Advertising Fare soldi ...
    2 settimane fa
  • PuntoG : Orgasmo Femminile - LA RICERCA DEL PUNTO G Punto G, croce e delizia per tanti uomini. Sappiamo bene che l’ansia da prestazione degli uomini è proprio legata alla capacità d...
    1 mese fa

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency