CONDIVIDI

Share

sabato 16 giugno 2012

SARDEGNA: i consiglieri si «riprendono» lo stipendio

 

Referendum anti casta, i consiglieri si «riprendono» lo stipendio

A poco più di un mese dal referendum con cui i sardi hanno cancellato l’indennità ai consiglieri regionali è bastato un emendamento a una leggina per riesumarla


CAGLIARI. Con una seduta notturna su una legge che riguardava la salvaguardia di circa 30 precari negli enti regionali del personale che opera nel parco di Molentargius e dell’Arpas, per ridare lo stipendio agli 80 consiglieri regionali. A poco più di un mese dal referendum con cui i sardi hanno cancellato l’indennità sulla spinta di una consultazione «anti casta» è bastato un emendamento ad una leggina per riesumarla. Sul punto si è consumata anche una spaccatura interna ai Riformatori, con alcuni consiglieri che, al momento della votazione, hanno abbandonato l’Aula. Ancora non è certo l’ammontare dell’indennità che in questi ultimi anni aveva subito delle decurtazioni, anche perchè sembra che il riferimento base della decurtazione del 30% venga fatto risalire allo stipendio del 2004, prima degli ultimi tagli applicati dall’1 gennaio 2006 (-10%) e del 7 dicembre 2011 (determinato dall’Ufficio di Presidenza). Nella votazione finale, alla fine gli 80 consiglieri hanno votato quasi all’unanimità: 63 voti favorevoli e tre astenuti.
 -
 
.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency