CONDIVIDI

Share

venerdì 7 settembre 2012

5 STELLE e democrazia , decide tutto Casaleggio


Favia:

 “Nessuna democrazia
decide tutto Casaleggio”


E’ una bomba l’intervista strappata da Piazzapulita, il programma de La7 condotto da Corrado Formigli, a Giovanni Favia, consigliere regionale dell’Emilia Romagna e diventato volto e “numero due” del moVimento.
Casaleggio prende per il culo tutti perché da noi la democrazia non esiste. Grillo è un istintivo, lo conosco bene, non sarebbe mai stato in grado di pianificare una cosa del genere. I politici, Bersani, non lo capiscono. Non hanno capito che c’è una mente freddissima molto acculturata molto intelligente dietro, che di organizzazione, di dinamiche umane, di politica se ne intende”.
E’ Casaleggio la vera mente del movimento? Il problema è suo” spiega Favia. “Quindi o si levano dai coglioni oppure il movimento gli esploderà in mano. Ma loro stavano già andando in crisi con questo aumento di voti. Come si sono salvati? Con divieto di andare in tv. Io con Santoro me la sono cavata, ma applicando un veto. Ho preso anche l’applauso ma mi è anche costato dire quello che non pensavo”.


Piazzapulita : 5 STELLE: FUORIONDA SHOCK, FAVIA: "DEMOCRAZIA NON ESISTE"

 -
 -
 L'intervista di Gaetano Pecoraro a Favia ed il fuorionda in cui io consigliere regionale eletto in Emilia traccia un quadro della situazione interna al Movimento 5 stelle

Lui (Beppe Grillo, ndr) espellendo Tavolazzi ha soffocato nella culla un dibattito che stava nascendo in rete in contrapposizione alla gestione Casaleggio”. Giovanni Favia spiega come sulle linee guida e anche sulle iniziative pubbliche che prende il movimento per fare un referendum o non farlo “ha sempre deciso Casaleggio da solo”, “ha sempre fatto cosi’”
Se lui (Gianroberto Casaleggio, ndr) - continua - non facesse il padre padrone io il simbolo glielo lascerei anche: adesso in rete non si può più parlare, neanche organizzare incontri tipo quello di Rimini che non usavano il logo del movimento”.
Casaleggio controlla dall’alto tutta questa roba? Tutta. Lui quando qualcosa non va telefona o fa telefonare Grillo. Il problema è che loro hanno messo in moto una macchina che sarebbe davvero un faro, potrebbe esserlo anche al livello mondiale se loro superassero quella complicità di sistema padronale che hanno. Sarebbe una bomba incredibile”.
Tra gli eletti ci sono degli infiltrati di Casaleggio, quindi noi dobbiamo stare molto attenti quando parliamo. Casaleggio è spietato, è vendicativo. Adesso vediamo chi manda in Parlamento, perché io non ci credo alle votazioni on line, lui manda chi vuole”.
Una testimonianza che rischia di sconquassare il moVimento già attraversato da dubbi e polemiche per la mancanza di democrazia interna.
Aggiornamento 23:48
Successivamente durante la trasmissione, Enrico Mentana ha spiegato di aver sentito telefonicamente Giovanni Favia dopo la messa in onda del video. Il consigliere 5Stelle ha spiegato di aver rilasciato quelle dichiarazioni “in un momento particolare in cui aveva litigato con Casaleggio”, ha aggiunto però di essere “distrutto” e che la sua carriera politica “è finita”. Non ha comunque commentato nel merito la messa in onda del colloquio.

http://pubblicogiornale.it/attualita/favia-nessuna-democrazia-decide-tutto-casaleggio/

E ADESSO VEDIAMO CHI E' GIANROBERTO CASALEGGIO.
Vi ricordate quando nel 2000 Beppe Grillo distruggeva computer sul palco?
Come tutti abbiamo potuto notare, dopo qualche anno, è avvenuta la conversione, grazie ad un signore di nome Gianroberto Casaleggio webmaster del blog del comico genovese, si occupa anche della distribuzione di tutti i suoi gadget (video, libri).
Gianroberto Casaleggio presiede, la “Casaleggio Associati”, fondata il 22 gennaio 2004 a Milano per volere dello stesso e altri 4 soci.
Quattro di loro provenivano da una società, la “Webegg spa”, che si occupava di consulenza strategica per Internet.
WEBEGG spa nasce come Joint venture tra Olivetti e Telecom Information & Technology, costituita nel febbraio 2000 e specializzata in web-consultancy e web-integration.
Ha 260 dipendenti e sedi a Milano, Torino, Bologna e Roma.
Amministratore delegato e direttore generale è Gianroberto Casaleggio.
WebEgg ha importanti partecipazioni in Domino (web design), Garage (comunicazione integrata e produzione cinematografica e tv) E@rchimede (incubatore Internet) e controlla al 100% TeleAp (Crm) e Performer (consulenza e-business).
Nel 2002 Telecom diventa socia maggioritaria come si legge da un verbale di allora
[…]
27 giugno 2002 - I consigli d'amministrazione di Telecom Italia e di Olivetti hanno approvato, oggi, l'acquisizione da parte di IT Telecom S.p.A (100% Telecom Italia) della partecipazione detenuta da Olivetti S.p.A. in Webegg S.p.A., pari al 50% del capitale. Il prezzo della transazione ammonta a 57,5 milioni di euro ed è stato determinato sulla base di apposite valutazioni effettuate da KPMG Corporate Finance per Telecom Italia e da UBM per Olivetti.
Il Gruppo Webegg opera come consulente strategico per il posizionamento di aziende in rete (Web Consulting), attraverso soluzioni sia proprie sia derivanti da partnership con società leader mondiali nelle soluzioni di rete.
L'operazione consentirà di integrare le competenze specifiche di Webegg con quelle già presenti all'interno del comparto Information Technology del Gruppo Telecom Italia, permettendo la creazione di centri di competenza in grado di offrire servizi all'interno del Gruppo stesso e al mercato.
A seguito dell'operazione, l'azionariato di Webegg sarà così composto: IT Telecom 69,8%, Finsiel 30,2%.
[…]

Di questa società hanno fatto parte quattro dei soci fondatori della “Casaleggio Associati” più alcuni dipendenti:
- Gianroberto Casaleggio, è stato amministratore nonché direttore generale.
- Enrico Sassoon, è entrato nel consiglio di amministrazione assieme a Renato Mannheimer nel 2001 al momento della collocazione in borsa della Webegg
- Mario Bucchich, e’ stato responsabile comunicazione e immagine del gruppo Webegg.
- Luca Eleuteri 2000 e il 2003 si occupa di organizzazione aziendale, Intranet Development, Web Marketing e posizionamento strategico attraverso il web della società.
- Maurizio Benzi è stato marketing consultant. Nonché Meetup Voghera.

Il 3 giugno 2004 IT Telecom S.p.A., sigla un accordo con Value Partners S.p.A. per la cessione del pacchetto azionario detenuto in Webegg S.p.A. pari al 69,8% del suo capitale, ad un prezzo pari ad euro 43 milioni.
2004.. Anno in cui nasce la “Casaleggio Associati”.
Ecco dopo aver letto tutte queste belle parole la domanda nasce spontanea:
* Com’è possibile che Beppe Grillo (che ha fatto battaglie così violente contro Telecom e contro i gruppi di potere) si fa consigliare da persone che fino a qualche anno prima probabilmente uscivano a cena con personaggi di spicco della New Economy che tra il 1999 e 2004 ha rovinato migliaia di risparmiatori con le scatole cinesi di società quotate in borsa e poi scomparse dopo qualche anno??
* Come si può dare ascolto ad una persona come Casaleggio GianRoberto che su rai 3 ha detto che la “democrazia diretta” significa VIGILARE i propri dipendenti, quando invece la democrazia diretta è avere POTERE DECISIONALE diretto…? (bella differenza)
"Casaleggio Associati dispone di competenze specifiche sulla Rete, tramite i suoi soci ed affiliati; della conoscenza del territorio di applicazione, dovuta ai Rapporti e ai Focus di settore; delle tendenze e delle best practice, grazie al network di partner statunitensi."
Tra i maestri della CASALEGGIO ASSCIATI troviamo la BIVING GROUPS (da riferire il design dei due siti che appaiono completamente identici).
Tra i clienti della Biving group a cui forniscono servizi ci sono diverse multinazionali, ma quella che forse ci interesserà di più è la collaborazione con la Monsanto.
Vediamo perché (da fake persuaders ) :

"[...]Mentre, in passato, alcune aziende avevano creato associazioni fittizie di cittadini per delle campagne a favore della deforestazione o dell'inquinamento dei fiumi, ora inventano cittadini fittizi. Messaggi presuntamente provenienti da utenti disinteressati sono posti all'interno di apposite mailing list nei momenti critici, diffondendo informazioni fuorvianti nella speranza di reclutare gente reale alla causa. Il lavoro di indagine svolto dall'attivista Jonathan Matthews e dal giornalista free lance Andy Rowell mostra come un'azienda di pubbliche relazioni presa in appalto dalla multinazionale delle biotecnologie Monsanto, ha giocato un ruolo cruciale ma invisibile nell'indirizzare il dibattito scientifico.
La Monsanto conosce meglio di qualsiasi altra multinazionale il prezzo della visibilità. I suoi goffi tentativi, nel 1997, di convincere la gente del fatto di voler mangiare cibi OGM, tutto fecero meno che liberare il mercato per le sue sementi. Determinata a non ripetere più lo stesso errore, ha ingaggiato un'azienda che sa come persuadere senza essere vista. La Bivings Group, specializzata in Internet lobbyng.[...]

La BIVINGS GROUP utilizza il viral-marketing e la fake-persuasion per riallineare i "disallineamenti".
Ma facciamo un viaggio nell' esperienza della Bivings group e mettiamola a confronto con la Casaleggio associati.
Innanzitutto troviamo la Bivings group agenzia leader nel social network negli USA, nasce nel 1993 matura una esperienza decennale collaborando con corporation di massimo livello:
"Founded in 1993, TBG (Ndt: The Bivings Group) began as a traditional public affairs firm. As it became evident in the mid-1990s that the Internet was transforming the way people interact with each other, The Bivings Group shifted away from traditional, offline public affairs offerings to focus on web-based programs. As an early proponent of the Internet as communications platform, TBG is one of the few firms with over a ten-year history of achievement in the field of online communications"
Se pensiamo alla struttura dei due siti, che sono sostanzialmente identici, addirittura nella scelta dei colori, nella disposizione dei link, nella mappa e organizzazione del sito, che fra l'altro trattano la stessa materia, fanno gli stessi studi sull influenza di internet e sulle reti sociali on-line, con particolare interesse per le applicazioni in politica:
studio sulla politica, Bivings group - studio sulla politica, Casaleggio associati
curiosità, entrambe le società prendono il nome dal loro fondatore:
- Gary Bivings , chairman della "Bivings Group"
- Gianroberto casaleggio, chairman di "Casaleggio Associati"
Il fatto che le società si assomiglino cosi tanto sarà un caso?
è il sito della Casaleggio stessa che afferma di rifarsi alle agenzie leaders Statunitensi.
Inoltre la massiccia presenza di fake, la cui faccia è sconosciuta in un Blog come quello di BeppeGrillo che è nato per gli incontri vis a vis, lascia intendere che la Casaleggio imiti la Bivings anche nell' utlizzo della fake persuasion (forse con la consulenza della ENAMICS americana)
La storia attuale del blog ce lo conferma...

Ma andiamo ad approfondire un po' meglio, le vicende del giugno 2002 che hanno portato alla denuncia della Bivings group in relazione alla affaire Monsanto, qui uno degli articoli, quello uscito su The guardian del 29 maggio 2002:
"[...[Two weeks ago, this column showed how the Bivings Group, a PR company contracted to Monsanto, had invented fake citizens to post messages on internet listservers. These phantoms had launched a campaign to force Nature magazine to retract a paper it had published, alleging that native corn in Mexico had been contaminated with GM pollen[...]"
La Biving group ha utilizzato finti cittadini per lanciare una campagna contro il magazine "nature" e forzarlo a ritrattare una publicazione contro le sementi OGM....
"[...]The message came from the same computer terminal that "Mary Murphy" has used. New research coordinated by the campaigner Jonathan Matthews appears to have unmasked the fake persuaders: "Mary Murphy" is being posted by a Bivings web designer, writing from both the office and his home computer in Hyattsville, Maryland; while "Andura Smetacek" appears to be the company's chief internet marketer[...]"
I messagi sono venuti dallo stesso terminale risultato appartenente alla Bivings, e che i post di "Mary Murhpy" (primo fake) sono risultati provenire dal pc del desiner della Bivings, mentre i post di "andura Smetacek" sono risultati provenire dal terminale del direttore marketing della Bivings.
Freddy Trejo alias "Mary Murphi", web desiner Andrew Dimock alias "Andura Smetacek" direttore marketing.


DA http://www.namir.it/casalegg.htm
-


.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/