CONDIVIDI

Share

venerdì 7 settembre 2012

Con che coraggio Silvio si ricandida?


Pubblichiamo una lettera di un lettore di Affari:

 “Con che coraggio Silvio si ricandida?”


Egregio  direttore Angelo Maria Perrino,
è inutile che le dica che sono un Italiano indignato per tutto quello che sta accadendo nel nostro paese,
ovviamente mi riferisco alla situazione politica, economica, e sociale, quello che le voglio manifestare, è tutta la mia indignazzione, quando sento parlare l'on Santanchè che il signor Silvio Berlusconi si ricandida di nuovo alla guida del paese Italia… mi sento mortificato, mi domando questi signori fino a 10 mesi fa dove stavano, forse sulla "Luna"?? con tutti i guasti che hanno prodotto hanno ancora il coraggio di dire che vogliono governare il Paese???

Guardi non è una polemica ideologica, anche perché sono critico pure col (PD) oramai l'ideologia è andata a farsi benedire altrove… con questa legge elettorale ci Hanno truffati della nostra democrazia… per riprendere il discorso della discesa in campo di Berlusconi, come cittadino mi sento mortificato, e questo lo vorrei dire Anche agli elettori di centro destra, e della lega… ci trattano come numeri, non hanno rispetto per niente e per nessuno, come fanno a chiedere di nuovo il consenso???

Dopo tutto quello che hanno combinato??? e io cittadino, dovrei essere rappresentato in parlamento dal cosiddetto gruppo dei responsabili???? "SCILIPOTI DOCET"

Ecco caro direttore, questo gli Italiani dovrebbero capire, non voglio disturbarla tanto ma credo che lei abbia colto in pieno il senso del mio malumore…si parla di riforme, cambiare tutto per non cambiare niente, prova ne è la legge elettorale…. vogliono fare il vestito su misura per qualcuno… e gli Italiani per l'ennessima volta verranno truffati…poi per non parlare di tutto il disastro che hanno combinato in tutto questi anni di governo…

E per ultimo caro direttore, le voglio fare un esmpio, alla fine tutti i guasti che hanno prodotto per anni, sono caduti sulle spalle degli Italiani… e come se, questi signori che ci hanno rappresentato per anni, con la solita frase quando gli (conveniva) gli Italiani ci hanno votato… poi quando fanno le loro cose gli Italiani non esistono più… e come quando si partecipa a una festa si mangia e si beve, poi si rompono i piatti…e chi non ha partecipato alla festa deve pagare tutto… sicuramente lei mi capirà.

Le chiedo scusa per lo sfogo, e per essermi dilungato tanto, siccome vivo in mezzo alla gente credo di interpretare il pensiero di poca gente… la ringrazio, e mi scuso, spero che publichera questo mio umile sfogo.

Grazie
Ciro Cecere

http://affaritaliani.libero.it/politica/con-che-coraggio-silvio-si-ricandida-ancora-il-cav-un-opportunit-o-una-iattura060912.html
-


.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency