CONDIVIDI

Share

mercoledì 31 ottobre 2012

Halloween e LE PROFEZIE DI NOSTRADAMUS

dolcetto o scherzetto

LEGGI TUTTO SULLE ORIGINI DELLA FESTA 


SE VUOI GUARDA ANCHE 
 Halloween : zucche intagliate
-

LE PROFEZIE DI NOSTRADAMUS 
 - -
questo video dura 1 ora
mettiti comodo e buona visione
 Nostradamus e le antche civiltà
.


il caso innova e la necessità conserva.


COSI' COMINCIA L' AVVENTURA DELLE IMAGO

DURANTE LA FASE ONIRICA

MI APPARVE
UNO GNOMO
DICENDO 

" CODESTO SCRIGNO CONTIENE LE CAUSE DELLA VITA "

-
Ho creato un mazzo di carte ispiratomi dai tarocchi , mantenendo la giusta numerazione degli arcani maggiori , ma ho cambiato
l' iconografia rendendola piu' attuale al mondo che ci circonda . Pur essendo in bianco e nero sono riuscito a dare equilibrio alle immagini ed al titolo di ogni singola carta , rendendo semplicissima la lettura anche in solitario . Si possono giocare anche con amici , senza pero' abusarne potrebbero non rispondervi .
SE INTERESSATI ALL' ACQUISTO

SCRIVETEMI

NELLO SPAZIO COMMENTI
GRAZIE



Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Berlusconi condannato x sentenza Mediaset



Berlusconi condannato: 'Dobbiamo far qualcosa'

Sono queste le prime parole dell'ex presidente del Consiglio dopo la sentenza Mediaset, emessa oggi, che lo ha visto condannato dal tribunale di Milano per frode fiscale. La pena: 4 anni di reclusione (3 gli sono stati condonati per l'indulto) e interdizione (non operativa, perché si tratta di una sentenza di primo grado) dai pubblici uffici per 5 anni.

 L'ex premier dovrà risarcire l'Agenzia delle entrate per 10 milioni di euro.
I giudici: «Evasione notevolissima».
 I legali: «Sentenza assolutamente incredibile».

 Confalonieri prosciolto per prescrizione.

Silvio Berlusconi condannato a quattro anni di reclusione e interdetto dai pubblici uffici per cinque anni per frode fiscale nell'ambito del processo Mediaset sui diritti tv. Confalonieri invece è stato prosciolto. All'indomani del ritiro del Cavaliere dalla corsa a premier, arriva la sentenza del tribunale di Milano su un processo in corso da sei anni.

L'interdizione dai pubblici uffici non è comunque esecutiva visto che si tratta ancora di una sentenza di primo grado.

Silvio Berlusconi ha beneficiato della legge 241 del 2006, quella sull'indulto, e si vede quindi condonati tre dei quattro anni di reclusione cui è stato condannato.

BERLUSCONI DOPO LA SENTENZA: "DOBBIAMO FARE QUALCOSA"
«E' una condanna politica incredibile e intollerabile, è la conferma di un vero e proprio acanimento giudiziario»: sono queste le prime parole pronunciate dall'ex premier Silvio Berlusconi dopo la sentenza emessa dal Tribunale di MIlano. «L'accusa mi vorrebbe socio occulto di due imprenditori americani, uno non l'ho neanche conosciuto - sostiene Berlusconi - ci sono due elementi contrari che escludono questa eventualità: se io fossi stato socio di questi imprenditori sarebbe bastata una telefonata all'ufficio acquisti di Mediaset per far acquistare i diritti televisivi che questi due imprenditori volevano vendere, senza pagare tangenti; e poi, se fossi stato socio sarei subito venuto a conoscenza di una tangente così elevata versata ai responsabili del servizio acquisti, e non avrei potuto che provvedere al loro immediato licenziamento, visto che per quell'uficio passavano 750 milioni di acquisti all'anno.

Nessun imprenditore - continua Berlusconi - si sarebbe potuto comportare diversamente, permettendo di continuare a rubare ai danni della sua azienda e di sè stesso».

Per l'ex presidente del Consiglio si tratta di una «sentenza politica, più di 60 procedimenti, più di 1000 magistrati si sono occupati di me, abbiamo ricevuto 188 visite della polizia giudiziaria e della Guardia di Finanza, 2676 udienze in questi diciotto anni. Abbiamo speso più di 400 milioni per avvocati e consulenti, per non parlare dei 564 milioni che ho dovuto versare a De Benedetti per quella che non è la rapina del secolo ma la rapina del millennio».

L'ex premier è un fiume in piena: «I miei avvocati ritenevano impossibile una condanna, e infatti le motivazioni sono assolutamente fuori dalla realtà». Quindi la conclusione: «Dobbiamo fare qualcosa, quando non si puo contare sull'imparzialità dei giudici, questo Paese diventa incivile, barbaro e invivibile e cessa anche di essere una democrazia. È triste ma oggi il nostro Paese è così».

I LEGALI DEL PREMIER: «SENTENZA ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE»
«Una sentenza assolutamente incredibile che va contro le risultanze processuali. Addirittura non si è tenuto conto delle decisioni della Corte di Cassazione e del Giudice di Roma, che per gli stessi fatti hanno ampiamente assolto il Presidente Berlusconi». Lo affermano in una nota congiunta i legali di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e
Piero Longo, commentando la sentenza Mediaset.

«Straordinaria è poi la circostanza che non si sia attesa la decisione della Corte Costituzionale in ordine al conflitto sollevato, il che potrà comportare l'annullamento del processo», si legge nella nota. «È evidente che si tratta di una decisione che è totalmente sconnessa da ogni logica giuridica con un Tribunale totalmente teso a concludere il processo contro l'on. Berlusconi negando prima i testi a difesa, e poi con tecnica del tutto inusuale per un processo durato undici anni, di cui sei di dibattimento, procedendo alla motivazione contestuale limitando, così, a 15 giorni il tempo per scrivere l'atto di impugnazione - concludono i due legali - È auspicabile che in Corte d'Appello vi possa essere atmosfera diversa, con l'assunzione di tutti i testi a difesa immotivatamente negati, e con il pieno riconoscimento dell'insussistenza dei fatti e dell'innocenza dell'on. Berlusconi».
RISARCIMENTO:
BERLUSCONI DOVRÀ RISARCIRE 10 MLN
Berlusconi insieme ad altri condannati dovrà risarcire 10 milioni di euro all'Agenzia delle entrate, in solido insieme agli altri condannati tra cui Frank Agrama.

GIUDICI, FU EVASIONE NOTEVOLISSIMA
Con il sistema dei costi gonfiati nella compravendita di diritti tv, è stata realizzata «una evasione notevolissima». Lo scrivono i giudici di Milano che hanno condannato, tra gli altri, Silvio Berlusconi a 4 anni e che stanno leggendo in aula le motivazioni.

CONFALONIERI PROSCIOLTO PER PRESCRIZIONE
Il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri è stato prosciolto per prescrizione. Il pm aveva chiesto la condanna a 3 anni e 4 mesi ma i giudici hanno deciso di non procedere

Condannato a tre anni di reclusione Frank Agrama. l'intermediario cinematografico indicato dalla procura di Milano come il «socio occulto» del Cavaliere nella compravendita dei diritti televisivi e cinematografici all'estero.

*** *** *** *** ***
http://www.unita.it/italia/a-minuti-sentenza-mediaset-br-i-pm-frode-fiscale-e-riciclaggio-1.459315
— con Andrea Rovetto e Simone Carapia

 "Non ce l’ho fatta, chiedo scusa agli italiani".

«Pensavo di chiedere scusa agli Italiani perché non ce l’ho fatta». Ora, la nostra ingenuità ci porta istintivamente a credere che Silvio alluda al disastro politico, economico e sociale perseguito e ottenuto da lui medesimo in anni di Governo. Probabilmente, però, la frase, sibillina e allusiva, riguarda altro. Partendo dal Decreto Biondi del 1994 che ammorbidiva tutto per accuse di reato in cui era impelagato il gruppo Fininvest, passando attraverso la legge che nel 2001 cancellava le prove che provenivano dall’estero per rogatoria ai magistrati italiani, arrivando a un polverone nel 2011 inserito nel Decreto Sviluppo per modificare la norma sulla quota legittima che regolava la gestione delle eredità (e siamo nel momento della separazione da Veronica), in 18 anni di presenza politica berlusconiana, Silvio ha combattuto 38 volte per ottenere leggi pensate e realizzate su misura per lui: le cosiddette leggi ad personam. 38 volte, lo ribadiamo, un numero spaventoso che però non deve aver soddisfatto l’ex premier che tuttora è imputato in 6 processi che abbracciano i settori più disparati riguardando la frode fiscale, il falso in bilancio, l’appropriazione indebita, la prostituzione minorile, la concussione aggravata, la rivelazione di segreti d’ufficio, la diffamazione aggravata e l’evasione fiscale.

--------------------------------------------------------------------------------

I bonifici da 2500 euro al mese destinati alle Olgettine sono l'unica riforma del welfare attuata da Berlusconi in vent'anni di politica .  
Gad Lerner

- .

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

lunedì 29 ottobre 2012

il Senato italiano sta discutendo un disegno di legge in materia di diffamazione

Gentile lettore, gentile lettrice,
ancora una volta l'indipendenza di Wikipedia è sotto minaccia.
In queste ore il Senato italiano sta discutendo un disegno di legge in materia di diffamazione (DDL n. 3491) che, se approvato, potrebbe imporre a ogni sito web (ivi compresa Wikipedia) la rettifica o la cancellazione dei propri contenuti dietro semplice richiesta di chi li ritenesse lesivi della propria immagine o anche della propria privacy, e prevede la condanna penale e sanzioni pecuniarie fino a 100 000 euro in caso di mancata rimozione. Simili iniziative non sono nuove, ma stavolta la loro approvazione sembra imminente.
Wikipedia riconosce il diritto alla tutela della reputazione di ognuno e i volontari che vi contribuiscono gratuitamente già si adoperano quotidianamente per garantirla. L'approvazione di questa norma, tuttavia, obbligherebbe ad alterare i contenuti indipendentemente dalla loro veridicità. Un simile obbligo snaturerebbe i principi fondamentali di Wikipedia, costituirebbe una limitazione inaccettabile alla sua autonomia e una pesante minaccia all'attività dei suoi 15 milioni di volontari sparsi in tutto il mondo, che sarebbero indotti a smettere di occuparsi di determinati argomenti o personaggi, anche solo per "non avere problemi".
Wikipedia è la più grande opera collettiva della storia del genere umano: in 12 anni è entrata a far parte delle abitudini di milioni di utenti della Rete in cerca di un sapere neutrale, gratuito e soprattutto libero. L'edizione in lingua italiana ha quasi un milione di voci, che ricevono 16 milioni di visite ogni giorno, ma questa norma potrebbe oscurarle per sempre.

L'Enciclopedia è patrimonio di tutti. Non lasciamo che scompaia.

Non lasciare che scompaia Partecipa alla discussione
-

-


.
 .
 .

-

venerdì 26 ottobre 2012

LA SICILIA PUÒ CAMBIARE

giulietto-sicilia

 

 

 

 

LA SICILIA RIBOLLE - Giulietto Chiesa -

-
-
L'Alternativa c'è

Domenica in Sicilia si vota.
È un voto cruciale che può dare un segnale a tutto il Paese. Non sarebbe la prima volta che la Sicilia indica una svolta per tutta l’Italia.  E c’è un fatto nuovo, la possibilità di infliggere un colpo duro alla casta: a quella siciliana e a quella nazionale. Questo fatto nuovo si chiama MoVimento 5 Stelle.  Che ha svegliato l’Isola e si propone come una svolta chiara e inequivocabile. Ho letto la lettera aperta del MoVimento 5 Stelle siciliano al Governo Monti. Una lettera che mi sento di condividere in gran parte.   Non contiene tutto quello che ci avrei messo, ma contiene molto di quello che ci avrei messo anch’io. Io avrei aggiunto per esempio la richiesta al governo Monti di cancellare ogni autorizzazione al MUOS, o meglio al mostro di Niscemi. E di cancellare le troppe servitù militari che soffocano l’isola. Ma c’è tempo anche per questa discussione. L’essenziale è capire che noi abbiamo bisogno di pace, e non di guerra.  Soprattutto in questa lettera non c’è niente che io respingerei.
E questo è quanto basta.
Dunque io vorrei dire, a tutti i siciliani che mi conoscono e che mi hanno seguito in questi anni che, se fossi in Sicilia, voterei per il MoVimento 5 Stelle.
E aggiungo: che farei il possibile perché questo movimento si rafforzi, possa vincere e andare oltre le sue possibilità attuali, possa diventare una grande forza di rinnovamento, consapevole come sono che di fronte a questo movimento, ma anche a tutti noi, sta il compito di dare prova di fedeltà ai propri ideali e di distacco netto dalla “casta” e dai poteri forti.

Abbiamo tutti bisogno di una boccata di aria pulita.
C’è bisogno di gente nuova e pulita, che interpreti il potere che acquisirà come un servizio per i cittadini e come una difesa del Bene Comune.

Soprattutto c’è bisogno di gente non ricattabile, che possa sottrarsi ai veti incrociati della casta e al voto di scambio: sia quello mafioso sia quello clientelare.
La Sicilia giustamente ribolle di rabbia contro coloro che, con il loro malgoverno, sono di fatto diventati degli istigatori a delinquere, in Sicilia come in tutta l’Italia il governo Monti.
Penso che dobbiamo essere grati a Beppe Grillo se questa protesta - che ha portato e porta nelle piazze decine di migliaia di siciliane e di siciliani di ogni età – sia stata così misurata e così composta, direi saggia.
Altro che "antipolitica"! E’ questa l’unica politica che io riconosco. Quello che abbiamo visto è una grande prova di democrazia, di partecipazione e di protesta: proprio quello che ci vuole.
Per questo auguro successo a questa politica. Io sono con voi.

Giulietto Chiesa - Alternativa

leggi anche
http://cipiri.blogspot.it/2012/10/siciliani-nel-mondo-ascoltatemi.html

Siciliani nel mondo, ascoltatemi!

-
Trucchi e Risorse per ...
 -

 http://cipiri.blogspot.it/2012/10/dario-fo-per-il-movimento-5-stelle.html

Dario Fo per il Movimento 5 Stelle

Dario Fo sta con Grillo: è quello che serve ora

-


.
 .
 .

-

Dario Fo per il Movimento 5 Stelle

Dario Fo sta con Grillo: è quello che serve ora

Il Premio Nobel spende parole di elogio per il Movimento 5 Stelle: «Non è vero che non hanno un programma. I partiti hanno paura perché stanno per essere spazzati via».

A Beppe Grillo ancora mancava l'appoggio di un Premio Nobel al suo movimento. Ora è arrivato, con Dario fo, che, ospite di Tiziana Panella a Coffee Break su La7, ha detto: «In un momento come questo, con questo clima, dove tutto è soft e leggero, serve qualcuno che entri con i piedi giunti nel piatto come Grillo».

Poi fo ha spiegato: «E qualcuno raccoglie, non solo i disperati che accolgono lo sfogo, ma anche chi in piazza non è mai stato e non è vero che non hanno un programma, ce l'hanno eccome, io l'ho letto con grande attenzione e alcuni punti di questo programma sono stati anche ripresi dalla sinistra. Non è uno scherzo, è partito da un 5% scarso ora il suo movimento è arrivato al 20%. Alcuni dei partiti minimizzano: passerà, non regge. Ma c'è anche chi invece inizia ad aver paura perché i politici non hanno un ricambio e si rendono conto di aver deluso la gente. E sempre quei politici continuano a dire che si vede una luce in fondo al tunnel, ma se fosse un camion?». 

 http://www.globalist.it/Detail_Reportage?ID=106&Loid=111

 leggi anche ...
 http://cipiri.blogspot.it/2012/10/siciliani-nel-mondo-ascoltatemi.html

Siciliani nel mondo, ascoltatemi!

-
Trucchi e Risorse per ...
 -
-


.
 .
 .

-

giovedì 25 ottobre 2012

- LAVORO -: Fornero : Choosy sarai tu

.


"Choosy" a chi? La rete contro Fornero


Il ministro dice che i giovani dovrebbero adattarsi per entrare nel mercato del lavoro. E la rete risponde con un blog collettivo. Ecco parole e immagini di chi, spesso con laurea e specializzazione, pur di lavorare ha accettato di tutto. Dimostrando che il problema non è essere schizzinosi, ma non essere sfruttati.
 "Chooosy" è la parola del momento. "Schizzinosi", come secondo il ministro del Lavoro Elsa Fornero non dovrebbero essere i giovani quando si tratta di entrare nel mercato del lavoro. Lei usa parole forbite, la rete le risponde con l'ironia della realtà. Che a volte tanto ironica non è. Nasce così il tumblr temporaneo http://choosysaraitu.tumblr.com/ dedicato a raccogliere l'indignazione di quanti tanto "choosy" non si sentono, anzi, se proprio si devono definire in qualche modo preferiscono la parola "sfruttati".

leggi tutto e guarda video ...
- LAVORO -: Fornero : Choosy sarai tu: . "Choosy" a chi? La rete contro Fornero Il ministro dice che i giovani dovrebbero adattarsi per entrare nel mercato del lavoro....

- Trucchi e Risorse per lavorare  -

.
 .
 .
-

mercoledì 24 ottobre 2012

Halloween : dolcetto o scherzetto










-
Halloween (o Hallowe'en) è una festività che si celebra principalmente negli Stati Uniti la notte del 31 ottobre e rimanda a tradizioni antiche della cultura celtica e anglosassone. Oggi è diffusa anche in altri Paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto (in passato tradotto in italiano anche con "Offri o soffri?"). Elemento tipico della festa è la simbologia legata al mondo dell’occulto, tradotta sottoforma di immagini macabre tra cui le zucche intagliate di jack-o'-lantern.
 -
 
-

Un Jack-o'-lantern' (in italiano Giacomo il lanternino) è una zucca lavorata a mano, tradizionalmente adoperata nei paesi di cultura anglosassone durante la ricorrenza di Halloween. Privata della polpa interna, la zucca assume la forma di un involucro vuoto che, cesellato opportunamente, vuole richiamare la sagoma di un volto. Una fonte di luce, usualmente una candela, viene inserita all'interno della zucca. In seguito la calotta superiore, prima recisa, viene impiegata a mo' di coperchio, in maniera che il chiarore dello stoppino rischiari la sagoma dall'interno, mettendo in luce i tratti della sagoma intagliata.

-



I Jack-o'-lantern venivano ricavati da grandi rape, barbabietole e cavoli rapa prima dell'introduzione della zucca dall'America.

L'usanza di Halloween è legata alla famosa leggenda dell'irlandese Jack, un fabbro astuto, avaro e ubriacone, che un giorno al bar incontrò il diavolo. A causa del suo stato d'ebrezza, la sua anima era quasi nelle mani del diavolo, ma, astutamente, riuscì a far trasformare il diavolo in una moneta promettendogli la sua anima in cambio di un'ultima bevuta. Jack mise il diavolo nel suo borsello, accanto ad una croce d'argento, cosicché egli non potesse ritrasformarsi. Allora il diavolo gli promise che non si sarebbe preso la sua anima nei successivi dieci anni e Jack lo lasciò libero.
Dieci anni dopo, il diavolo si presentò nuovamente e Jack gli chiese di raccogliere una mela da un albero prima di prendersi la sua anima. Al fine di impedire che il diavolo discendesse, il furbo Jack incise una croce sul tronco. Soltanto dopo un lungo battibecco i due giunsero ad un compromesso: in cambio della libertà, il diavolo avrebbe dovuto risparmiare la dannazione eterna a Jack. Durante la propria vita commise tanti peccati che, quando morì, rifiutato dal paradiso e presentatosi all'Inferno, venne "cordialmente" scacciato dal demonio che gli ricordò il patto ed era ben felice di lasciarlo errare come anima tormentata. All'osservazione che era freddo e buio, il demonio gli tirò un tizzone ardente (eterno in quanto proveniente dall'Inferno), che Jack posizionò all'interno di una rapa che aveva con sé. Cominciò da quel momento a girare senza tregua alla ricerca di un luogo di riposo sulla terra. Halloween sarebbe dunque il giorno nel quale Jack va a caccia di un rifugio. Gli abitanti di ogni paese sono tenuti ad appendere una lanterna fuori dalla porta per indicare all'infelice anima che la loro casa non è posto per lui.
Quindi, inizialmente, la verdura utilizzata come lanterna era la rapa. Successivamente, però, a causa della grande "carestia delle patate" in Irlanda, moltissimi irlandesi emigrarono in America, sostituendo alla rapa la più diffusa zucca americana.

 -



 Fare dolcetto o scherzetto è un'usanza di Halloween per i bambini. I bambini vanno in costume di casa in casa chiedendo dolciumi come caramelle o qualche spicciolo con la domanda "Dolcetto o scherzetto?" La parola "scherzetto" è la traduzione dell'inglese "trick", ed è una sorta di minaccia di fare danni ai padroni di casa o alla loro proprietà se non viene dato alcun dolcetto ("treat"). In alcune parti della Scozia i bambini girovagano ancora travestiti. Con queste sembianze fanno qualche marachella, es. cantano o raccontano storie di fantasmi, per guadagnare i loro dolcetti.

 -


La pratica del travestirsi e del chiedere porta a porta in questo giorno risale al Medio Evo e si rifà alla pratica tardomedioevale dell'elemosina, quando la gente povera andava porta a porta ad Ognissanti (il 1º novembre) e riceveva cibo in cambio di preghiere per i loro morti il giorno della Commemorazione dei defunti (il 2 novembre). Questa usanza nacque in Irlanda e Gran Bretagna, sebbene pratiche simili per le anime dei morti sono state ritrovate anche in Sud Italia. Shakespeare menziona la pratica nella sua commedia I due gentiluomini di Verona (1593), quando Speed accusa il suo maestro di "lagnarsi come un mendicante ad Hallowmas [Halloween]."


SE VUOI GUARDA ANCHE 
 Halloween : zucche intagliate

-



Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

  • Lavoro alla Camera dei Deputati - * Quanto si guadagna e cosa fare per essere assunti .* *Nuove assunzioni alla Camera dei Deputati: * *tutto **quello che c'è da sapere* * per non farsi tr...
    3 giorni fa
  • Siamo Single - Quando regalerai un fiore ricorda....dovra' profumare di te...del tuo amore...avere il colore delle tue attenzioni e la grandezza del tuo rispetto...ma r...
    6 giorni fa
  • Salviamo gli Oceani dalla Plastica - Salviamo gli Oceani - Basta plastica ! Entro il 2050, negli oceani ci sarà più plastica che pesci. È una vergogna. Metà della plastica la usiamo una vol...
    2 settimane fa
  • MAGNESIO - MAGNESIO: il minerale che aiuta a curare quasi tutto E’ lo scarto del sale, ma è indispensabile per l’attività di oltre 300 enzimi e svolge un ruolo fonda...
    3 settimane fa
  • Privacy Policy e Google Analytics - Google ha iniziato ad apportare alcune modifiche alla funzionalità di Remarketing di Google Analytics, arricchendola con le informazioni e i dati cross-d...
    5 settimane fa
  • Origini della festa della Mamma - *Origini della festa della MammaVIVA TUTTE LE MAMME DEL MONDO* Edoardo Bennato - Viva la mamma - Ogni anno, la *seconda domenica di maggio*, si ce...
    1 mese fa
  • Il Tuo Biglietto da Visita : il Sito Internet - . [image: http://www.cipiri.com/] *Sono Web Designer , Web Master e Blogger . * *Creo il Vostro Sito Internet: * *Leggero e Responsive , **Visibile e Di...
    1 mese fa

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/