CONDIVIDI

Share

lunedì 19 novembre 2012

Autorità palestinese chiede il riconoscimento all'ONU


Cari Avaaziani,




Mentre bombardamenti aerei e missili stanno portando distruzione, il riconoscimento della Palestina all'ONU potrebbe aprire la strada a una pace duratura. Gli USA e Israele stanno facendo pressione per far saltare questa possibilità ma l'Europa non ha ancora preso posizione e i ministri degli esteri europei si incontreranno tra 4 giorni. Le nostre richieste e una enorme bandiera nel cuore di Bruxelles possono convincere l'Europa a votare "sì". Unisciti a questa richiesta urgente di pace e libertà:
Mentre a Gaza piovono bombe Palestinesi e Israeliani sono sul'orlo di un'altra spirale di violenza e vendette. Ma, proprio ora, l'Autorità palestinese sta per chiedere il riconoscimento all'ONU e questa potrebbe essere un'opportunità incredibile per la pace. Aiutiamoli a farla diventare realtà.

Mentre nel sud di Israele la popolazione vive nella paura dei razzi, a Gaza i palestinesi vivono sotto assedio, imprigionati in una striscia di terreno strettissima. E in Cisgiordania la gente viene espropriata della terra occupata da insediamenti illegali, i malati sono bloccati per ore nel percorso verso gli ospedali dai posti di blocco israeliani e le famiglie sono divise da enormi muri che tagliano in due i loro campi. Ma se i Palestinesi vinceranno la loro scommessa all'ONU per uno stato subito, potremmo assistere all'inizio della fine di 40 anni di occupazione e fare strada a due stati, Palestina e Israele, che possano vivere fianco a fianco in pace e totale sicurezza.

Gli USA e Israele stanno cercando di far saltare il voto all'ONU e l'attacco contro Gaza potrebbe essere un tentativo di spostare l'attenzione e di far apparire inaffidabili i palestinesi. Ma l'Europa non ha ancora preso una decisione e i ministri degli esteri europei si incontreranno tra soli 4 giorni. Se ci faremo sentire ora potremo convincere l'Europa a votare "Sì" per la pace e la libertà. Clicca per inondare chi cerca di sabotare questa decisione con le nostre richieste piene di speranza riunite in un'enorme petizione e consegnate attraverso una bandiera alta cinque piani esposta fuori dall'incontro dei ministri :

http://www.avaaz.org/it/palestine_worlds_next_nation_a/?bkBgnbb&v=19269
 leggi anche

cyber guerra contro Israele


Anonymous minaccia Israele

Anonymous si schiera con Gaza ed inizia una cyber guerra contro Israele.
 
 
 

VIDEO con uccisione Jaabari


 Ahmed Jaabari con il soldato dell'IDF Gilat Shalit

Chi era Ahmed Jaabari

Il capo delle Brigate Al Qassam di Hamas: tredici anni in una prigione israeliana, scampato prima di ieri ad altri quattro attentati israeliani .



-


.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency