CONDIVIDI

Share

martedì 22 gennaio 2013

Milano : Monumento a Roberto Franceschi

- -

 La sera del 23 gennaio 1973 Roberto Franceschi venne colpito da uno dei proiettili sparati dalle Forze dell'Ordine davanti l'Università Bocconi a Milano.
Non stava commettendo alcun reato : voleva solamente partecipare ad un'assemblea nella Facoltà alla quale era iscritto.
Roberto era uno tra le migliaia e migliaia di giovani che in quegli anni riempivano le strade, le piazze e le assemblee .
Sognavano di cambiare il mondo, pensavano fosse possibile renderlo più giusto, migliore.
In questo tempo dominato dall'egoismo, dal tornaconto, dallo squallore morale e dalla pochezza politica di chi sta governando il Paese, ci piacerebbe sentire ancora le voci di quei ragazzi.
Non è questo il Paese che sognavamo, non è di certo questo quello che ci meritiamo.
Ora e Sempre Resistenza

Il Monumento a Roberto Franceschi

 patrimonio della Città di Milano

— archiviato sotto:
Manifesto monumento
Il 23 gennaio 2013 alle ore 11.00 il Maglio di acciaio alto sette metri posto nel 1977 nel luogo in cui Roberto cadde, in via Bocconi a Milano, di fronte alla sua Università, viene ufficializzato come Monumento Cittadino dal Sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Intervengono Lidia Franceschi, Presidente Onorario della Fondazione Roberto Franceschi Onlus, Enzo Mari, il cui contributo fu decisivo per la realizzazione dell'opera, e il Rettore dell'Università Bocconi Prof. Andrea Sironi.
Il Maglio fu scelto al termine di un lungo ed eccezionale processo di elaborazione collettiva da parte del mondo artistico milanese sia per le sue proporzioni architettoniche, sia in quanto simbolo primario del lavoro. Ai piedi dell’opera è posta una targa di bronzo che riporta la scritta:
A Roberto Franceschi e a tutti coloro che nella Nuova Resistenza dal ’45 ad oggi caddero nella lotta per affermare che i mezzi di produzione devono appartenere al proletariato”.

La storia del monumento è stata magistralmente raccontata dai Professori Francesco Poli e Ezio Rovida nel libro "Che cos'è un monumento", disponibile gratuitamente come ebook sul sito www.fondfranceschi.it.

La Fondazione Roberto Franceschi onlus

Logo fondazione

FONDAZIONE ROBERTO FRANCESCHI onlus



La Fondazione Roberto Franceschi onlus si è costituita nel 1996 per ricordare Roberto, studente ventenne dell'Università Bocconi di Milano, colpito a morte il 23 gennaio 1973 da un proiettile di pistola in dotazione alla polizia, che quella sera presidiava la sua Università per impedire una assemblea aperta agli studenti delle altre Università milanesi.

La Fondazione svolge attività nel settore della ricerca scientifica di particolare interesse sociale principalmente nell'ambito della prevenzione, diagnosi e cura di patologie sociali e forme di emarginazione sociale attraverso:
  • studi, ricerche e contributi alla raccolta dati sia sulle problematiche emergenti che su quelle croniche che mettono a rischio le condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari delle persone;
  • l'erogazione di borse di studio e premi di laurea a studenti universitari meritevoli i cui studi - coerenti con gli indirizzi della ricerca scientifica svolta e promossa dalla Fondazione - contribuiscano direttamente all'attività di ricerca scientifica della Fondazione;
  • la produzione di strumenti didattici e di consultazione scientifica con modalità tali da restituire benefici diretti alla collettività in generale.

http://www.fondfranceschi.it/events/il-monumento-a-roberto-franceschi-patrimonio-della-citta-di-milano



Fondazione Roberto Franceschi onlus
via E. De Marchi 8 - 20125 Milano
c.f.  97178950156


-

. beruby.com - Risparmia acquistando online
.
.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency