CONDIVIDI

Share

lunedì 28 aprile 2014

Benito Mussolini e la sua amante Claretta Petacci




Il 28 aprile del 1945 vengono catturati sul lago di Como 
dai partigiani il dittatore Benito Mussolini e la sua amante Claretta Petacci, il 29 aprile saranno appesi a testa in giù in Piazzale Loreto a Milano insieme a 16 gerarchi fascisti.

SFATIAMO UN MITO CHE SENTO SPESSO

Mussolini non ha inventato la pensione.

In Italia la previdenza sociale nasce nel 1898 con la fondazione della Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai , un’assicurazione volontaria integrata da un contributo di incoraggiamento dello Stato e dal contributo anch’esso libero degli imprenditori. Mussolini aveva in quella data l’età 15 anni…,l’iscrizione a tale istituto diventa obbligatoria solo nel 1919, anno in cui l’istituto cambia nome in “Cassa Nazionale per le Assicurazioni Sociali”. Tutta la storia della nostra previdenza sociale è peraltro verificabile sul sito de l‘Inps. La pensione sociale viene introdotta solo nel 1969. Dunque se prendiamo la pensione non dobbiamo certo ringraziare Benito Mussolini! Sperando così che una volta per tutte certa gente la smetta di far regressivamente propaganda a favore del ‘bene’ che Mussolini fece all’Italia.

Il primo statista a promulgare una legge che assicurava un trattamento previdenziale al termine della vita lavorativa fu il cancelliere prussiano/tedesco Otto von Bismarck, nel 1889. 
L’obiettivo di questo primo esempio di Stato assistenziale era quello di alleggerire le tensioni sociali con la classe operaia.

Precedenti
Tuttavia, altre forme di assistenza pensionistica da parte dello Stato, sia pure informali e non regolamentate in modo preciso, furono erogate ai reduci della guerra di indipendenza americana (1775-1783)
e poi di quella di civile (1861-1865).

Gli albori delle "pensioni" in Italia furono sotto il governo Giolitti II (novembre 1903 - marzo 1905).
In quel periodo furono varate norme a tutela del lavoro (in particolare infantile e femminile),
sulla vecchiaia, sull'invalidità e sugli infortuni.

Nel concreto, il sistema italiano della previdenza sociale sorse nel 1898 con la costituzione della Cassa nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai (CNAS). Si trattava di una assicurazione volontaria, finanziata dai contributi pagati dai dipendenti, ed integrata dall’intervento statale e da versamenti volontari dei datori di lavoro.

L’assicurazione per l'invalidità e la vecchiaia divenne obbligatoria nel 1919... Ripeto nel 1919 (anno in cui Mussolini fondò i Fasci italiani di combattimento... ma non era al potere) l'assicurazione per l'invalidità e vecchiaia divenne obbligatorio... tale passaggio da volontaria a obbligatoria avvenne sotto il Governo Orlando...

Poi nel periodo fascista il sistema previdenzale fu solo potenziato...
per le famiglie numerose , mettendo una tassa sugli uomini/donne single.
Nel 1933 la Cassa assunse la denominazione di Istituto Nazionale Fascista della Previdenza Sociale, costituito in ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica e a gestione autonoma. Successivi interventi del legislatore ampliarono in modo significativo i compiti dell’Istituto, cui già nel 1939 fu attribuita la gestione dei primi interventi a sostegno del reddito (assicurazione contro la disoccupazione, assegni familiari, integrazioni salariali per i lavoratori sospesi o ad orario ridotto). Nel 1943 assunse la denominazione attuale senza l'aggettivo "Fascista".

Quindi il sistema pensionistico fu anteriore a Mussolini... Mussolini ebbe il merito di averlo solo potenziato
 per quanto riguarda le famiglie numerose... ma non quello di costituirlo...
.

leggi anche
http://cipiri2.blogspot.it/2014/05/il-duce-nascose-in-america-loro-della.html

il Duce Nascose in America l’Oro della Patria


Quando il Duce nascose in America l’oro della Patria
Il governatore della Banca d'Italia in una lettera del 1939 dà istruzioni per trasportare negli Usa 25 tonnellate di metallo prezioso.
leggi anche
http://cipiri.blogspot.it/2014/08/le-buffonate-su-benito-mussolini.html

Le Buffonate su Benito Mussolini


Con questo articolo sfatiamo i grandi cavalli di battaglia usati da vecchi e nuovi fascistelli, nostalgici di quel “xxxx” di 
Benito Mussolini

E’ sufficiente una minima verifica storica dei fatti per portare a galla la verità.


.

LEGGI TUTTO SULLE STAGIONI
METEOROLOGICHE
ED 
ASTRONOMICHE

.

SITO INTERNET
CHE SI PROPONE DI 
ESPANDERE
IL 
LAVORO CREATIVO


.





LE
IMAGO
DICONO
LA 
VERITA'







.
GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO




. Bookmark and Share .

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency