CONDIVIDI

Share

giovedì 23 luglio 2015

Brescia : Strage di piazza della Loggia



Strage di piazza della Loggia 
ergastolo per Maggi e Tramonte 
41 anni dopo

Per i giudici l'attentato fu di matrice ordinovista e fu ispirata da Maggi, medico veneziano, allora ispettore dell'organizzazione neofascista condannato insieme a Tramonte, ex Fonte Tritone dei servizi segreti. Il presidente dell'Associazione familiari delle vittime: "La sentenza impone una profondissima riflessione su quegli anni dal 1969 al 1974"

I giudici della Corte di assise di appello di Milano hanno condannato all’ergastolo Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte per la strage di piazza della Loggia a Brescia. La sentenza impone una “profondissima riflessione su quegli anni dal 1969 al 1974″ ha detto il presidente dell’Associazione Familiari vittime di piazza della Loggia, Manlio Milani. Dopo 41 anni di indagini e processi c’è un punto fermo: quella strage fu di matrice ordinovista e fu ispirata da Maggi, medico veneziano, allora ispettore di Ordine Nuovo per il Trivenento condannato insieme a Tramonte, ex Fonte Tritone dei servizi segreti.



Erano le 10.12 del 28 maggio 1974 quando in piazza della Loggia, cuore del dibattito politico di Brescia, durante una manifestazione antifascista dei sindacati una bomba provocò la morte di 8 persone e il ferimento di altre 100. Da quel giorno i magistrati bresciani non hanno mai smesso di indagare per individuare la mano che pose l’ordigno e l’ultimo processo, scaturito dalla terza inchiesta, riguarda un gruppo di ex ordinovisti veneti, già coinvolti ma poi usciti di scena nei procedimenti sulle stragi milanesi di piazza Fontana e della Questura, e il generale Francesco Delfino, il primo a indagare sull’eccidio quando era a capo del Nucleo operativo dei carabinieri. Fu proprio Delfino a indirizzare le prime indagini su un gruppo di neofascisti e di balordi bresciani imputati nel primo processo.


Una storia processuale lunga 41 anni quella sulla strage di Piazza della Loggia, una mattanza che si inserisce nella strategia di destabilizzazione pianificata da frange dell’eversione nera che trovarono sostegno e protezione da parte di settori deviati dei servizi segreti. La prima sentenza arriva nel ’79, quando i giudici della Corte d’assise di Brescia condannano all’ergastolo Ermanno Buzzi e a dieci anni Angelino Papa mentre assolvono gran parte delle 16 persone entrate nell’inchiesta. Buzzi però non riuscirà ad ascoltare la sentenza in secondo grado: viene ucciso nell’81 nel carcere di Novara dai “camerati” Mario Tuti e Pierluigi Concutelli. Nell’82 arriva la sentenza di appello che ribaltato tutto. Assoluzione. La Cassazione però annulla la sentenza e ordina un nuovo processo. Le indagini trascinano sulla scena nuovi protagonisti: Cesare Ferri, il fotomodello Alessandro Stepanoff e Sergio Latini. La nuova pista è aperta dopo le dichiarazioni di alcuni pentiti tra cui Angelo Izzo, uno dei mostri del Circeo. E’ l’84. Nell’87 la Cassazione conferma le assoluzioni arrivate in appello. Nuovo processo e nuova assoluzione confermata dalla Cassazione e nell’89 i tre escono definitivamente di scena. Nel ’93 inizia la terza inchiesta. Per avere un primo verdetto si deve aspettare però il 2010. I giudici della Corte d’assise di Brescia assolvono tutti i cinque gli imputati (Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi, Maurizio Tramonte, Francesco Delfino e Pino Rauti). Due anni dopo la sentenza viene confermata in secondo grado. Ma nel 2014 la Cassazione stabilisce che devono essere approfondite le posizioni di Maggi e Tramonte per i quali è arrivata la condanna.


“L’esito è il premio per un impegno, quello della Procura di Brescia, che non è mai venuto meno in tanti anni” ha dichiarato il giudice di Milano Guido Salvini, autore delle inchieste sulle trame nere. “Se la Procura di Milano avesse fatto altrettanto – ha aggiunto – credo che sarebbe stato possibile andare anche per piazza Fontana al di là di quella responsabilità storica che comunque le sentenze hanno accertato in modo indiscutibile nei confronti delle stesse cellule di Ordine Nuovo al centro del processo per Piazza della Loggia”.



“E’ sempre brutto sentire la parola ergastolo, ma questa decisione tiene aperta la speranza e ora abbiamo anche una verità giudiziaria, oltre che una verità storica”, ha aggiunto il presidente Milani.

Accolte le richieste dell'accusa che aveva chiesto il massimo della pena per l'ex ispettore veneto di Ordine Nuovo e per il collaboratore dei servizi segreti.

Nell'udienza del processo per la strage di piazza della Loggia, a Brescia, è stata proposta dai periti una ricostruzione in 3D dello scoppio che il 28 maggio 1974 uccise otto persone e ne ferì 108. La ricostruzione è stata proiettata in aula. I periti spiegano che sarebbe stato usato circa un chilo di tritolo .




Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

 ANCHE

PER CELLULARE

DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

  • Lavoro alla Camera dei Deputati - * Quanto si guadagna e cosa fare per essere assunti .* *Nuove assunzioni alla Camera dei Deputati: * *tutto **quello che c'è da sapere* * per non farsi tr...
    5 giorni fa
  • Siamo Single - Quando regalerai un fiore ricorda....dovra' profumare di te...del tuo amore...avere il colore delle tue attenzioni e la grandezza del tuo rispetto...ma r...
    1 settimana fa
  • Salviamo gli Oceani dalla Plastica - Salviamo gli Oceani - Basta plastica ! Entro il 2050, negli oceani ci sarà più plastica che pesci. È una vergogna. Metà della plastica la usiamo una vol...
    2 settimane fa
  • MAGNESIO - MAGNESIO: il minerale che aiuta a curare quasi tutto E’ lo scarto del sale, ma è indispensabile per l’attività di oltre 300 enzimi e svolge un ruolo fonda...
    3 settimane fa
  • Privacy Policy e Google Analytics - Google ha iniziato ad apportare alcune modifiche alla funzionalità di Remarketing di Google Analytics, arricchendola con le informazioni e i dati cross-d...
    5 settimane fa
  • Origini della festa della Mamma - *Origini della festa della MammaVIVA TUTTE LE MAMME DEL MONDO* Edoardo Bennato - Viva la mamma - Ogni anno, la *seconda domenica di maggio*, si ce...
    1 mese fa
  • Il Tuo Biglietto da Visita : il Sito Internet - . [image: http://www.cipiri.com/] *Sono Web Designer , Web Master e Blogger . * *Creo il Vostro Sito Internet: * *Leggero e Responsive , **Visibile e Di...
    1 mese fa

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/