CONDIVIDI

Share

mercoledì 1 luglio 2015

Grecia: ha Ragione la Merkel


Grecia, risparmiate le lacrime: ha ragione la Merkel

In Italia si è convinti, sopratutto i media, che la situazione della Grecia sia figlia delle decisioni di Merkel e Sarkozy, causa di tutti i mali di cui l’Europa soffre. 
Ma è proprio così? 
In realtà si tratta di un paese che per più di un decennio ha vissuto su una spesa pubblica impazzita ed in continua crescita, prendendo a prestito da chiunque, per consumare e non per investire, mentre alterava i propri conti 
per ingannare i creditori. 

La stima dell’Fmi (la più realistica) parla di un debito che sarebbe ancora al 118 per cento del pil nel 2030, anche se il governo accettasse il pacchetto di tasse e tagli alla spesa pubblica richiesto dai creditori in queste ore. È una cifra di gran lunga superiore a quel 110 per cento del pil, fissato nel 2012 come obiettivo di sostenibilità dall’Fmi. Il debito pubblico greco è attualmente al 175 per cento del pil e il rapporto è destinato ad aumentare a causa della recessione.

Secondo le indiscrezioni rivelate dai documenti, in questo scenario sono necessarie “concessioni sostanziali” per migliorare le probabilità della Grecia di liberarsi definitivamente dal problema del debito.

Anche nel migliore dei casi, cioè con una crescita del 4 per cento all’anno per i prossimi cinque anni, il debito greco scenderebbe appena al 124 per cento del pil nel 2022. Questo scenario ottimista presuppone tra l’altro che le privatizzazioni producano 15 miliardi di euro d’incassi, una stima cinque volte superiore rispetto all’ipotesi più realistica.

Secondo tutte le stime, che danno per scontato un terzo piano di salvataggio, la Grecia non ha alcuna possibilità di raggiungere l’obiettivo della riduzione del debito “al di sotto del 110 per cento del pil nel 2022” fissato dall’Eurogruppo nel novembre del 2012.

Per qualche ragione misteriosa gli italiani sono convinti che in Grecia siano lacrime e sangue, in termini di tagli ed austerità, da decine di mesi, mentre son quasi tutte chiacchere. Come lo stesso C. riporta, delle sbandierate multe per evasione fiscale pari a 8,6 miliardi di euro emesse durante gli ultimi due anni, il governo greco è riuscito a farsi pagare sino ad ora ...
 80 milioni circa!

L’Italia è di fatto l’unico paese europeo in cui l’opinione pubblica vive nella credenza che la Grecia sia una innocente vittima dei caimani finanziari internazionali per i quali i Merkelzy lavorano (un certo, malinteso, nazionalismo suggerisce ai più di non nominare il nome di Mario Draghi invano ...) e che la Grecia risolverebbe i propri problemi facendo default ed andandosene dall’euro.

 Vogliano gli dei dell’Olimpo che questo mai succeda e ringrazino Merkel per averglielo impedito.

D’altro canto, l’Italia è anche l’unico paese europeo dove l’intera classe politica concorda sull’utilità degli “eurobonds”, di un sistema bancario controllato da fondazioni controllate da politici, di una compagnia aerea sussidiata purché di bandiera, di una banca pubblica che gioca a fare da venture capitalist, di un duopolio pubblico-privato nel settore televisivo e di tante altre cose molto greche, fra cui una bella e rinnovata politica industriale pubblica. Auguriamoci che l’opinione, già maggioritaria negli spettacoli televisivi di “approfondimento” (sic), secondo cui il default è buono e fa bene non si aggiunga a questa lunga lista di insensatezze.



Bologna, è intervenuto Maurizio Landini che ha detto la sua sulla situazione della Grecia in Europa. "E' un Europa che sta scrivendo con le sue mani il rischio di un'implosione con l'assenza di una volonta' politica di trovare una soluzione per la paura che se si concede qualcosa alla Grecia bisogna concederla anche ad altri", criticando così il fallimento dei negoziati tra Grecia ed Eurogruppo. "Io penso invece - ha detto Landini - che il problema vero e' mettere in discussione la politica dell'austerita' ed i vincoli europei che stanno ammazzando l'Europa".
Per il leader delle tute blu la decisione di Alexis Tsipras di indire un referendum sull'accettazione dell'ultimo piano proposto dai creditori "e' un atto di democrazia e non a caso l'Europa dimostra di avere paura della democrazia. La Grecia - ha osservato ancora Landini - non sta dicendo che vuole uscire dall'euro ma ha avanzato una proposta di mediazione in cui si propone di tassare i grandi patrimoni e le grandi ricchezze.
Tuttavia - ha concluso il segretario della Fiom - per le istituzioni europee si possono tagliare le pensioni, aumentare l'Iva in un Paese che vive sul turismo, ma non si puo' tassare la ricchezza. 
Questo e' un po' folle".


ANCHE L'ITALIA ha i suoi EVASORI FISCALI  :

 che pero' una volta scoperti patteggiano la pena e pagano meno di quanto devono . Eccone un' Altra : Gianna Nannini , dovrebbe pagare il doppio e fare un po di servizi sociali , come Valentino Rossi , Briatore , Gino Paoli , Pavarotti , ormai defunto e molti altri che aggiungero' piu' avanti ...

il piu' famoso e' DUDU'
CHE NON PAGAVA LE TASSE MENTRE MANTIENE 
EX MOGLIE E LE GALLINE DEL SUO POLLAIO


Ruby ter, soldi alle ragazze in cambio del silenzio: 
Berlusconi verso un nuovo processo
Silvio Berlusconi rischia un altro processo dopo che oggi la Procura della Repubblica di Milano ha chiuso l’inchiesta Ruby ter in cui l’ex Cavaliere è indagato per corruzione in atti giudiziari. Secondo i pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio, coordinati dall’aggiunto Piero Forno, Berlusconi avrebbe pagato il silenzio di 21 ragazze che hanno testimoniato nel processo Ruby , compresa la stessa Karima El Mahroug. 
A lei, secondo la procura, Berlusconi promise 7 milioni...
LEGGI TUTTO


LEGGI TUTTO QUI

Danni Creati all'Italia da Berlusconi 
 Il fautore della più grave regressione antropologica, culturale, sociale economica e legale della storia Italiana ...
 Un giorno dovremo vergognarci con i nostri figli di aver avuto al potere per 12 anni e 4 governi un evasore fiscale frequentatore di prostitute minorenni,,,  

Abbiamo creato un sito
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

 ANCHE

PER CELLULARE

DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/