CONDIVIDI

Share

giovedì 7 aprile 2016

Porta a Porta e Salvatore Riina



Riina junior a “Porta a Porta”. 
Caro Direttore, la prego: adesso basta!

Caro Direttore Bruno Vespa, la prego: adesso basta! Non le è bastata la passerella che ha fatto fare ai Casamonica dopo lo “scempio di Roma” appena qualche mese fa? E’ inconcepibile che su Rai1, questa sera, gli italiani si debbano ritrovare un mafioso (anche lui condannato per mafia, giova ricordarlo), nonchè il figlio del capo dei capi, Giuseppe Salvatore Riina, per promuovere un libro sul padre, nel quale lo stesso carnefice viene definito “premuroso ed amorevole”.

Non è concepibile che i carnefici diventino vittime e che lei possa propinarci una visione “buonista” di un “mezzo uomo”, come Totò Riina, responsabile dei più drammatici fatti di questo Paese.

E Falcone? E Borsellino? E le migliaia di vittime di mafie che, ogni anno, vengono lette e ricordate con precisione nella giornata del 21 marzo da Libera?
Perché non organizza nella sua trasmissione degli ampi spazi per chi cerca di lottare le mafie e gli atteggiamenti mafiosi, oggi sempre più presenti?
Perché non ci aiuta a parlare ai giovani, a far capire quanto persone (o presunte tali) come Riina, Provenzano e Matteo Messina Denaro siano stati e siano il cancro di questo Paese?
Perché non invita i familiari di Falcone, Borsellino o degli uomini di scorta che da anni si impegnano a portare ai ragazzi di tutta Italia i valori di legalità e giustizia, per i quali i loro familiari hanno affrontato l’estremo sacrificio?
O ritiene che questo sia fare servizio pubblico?

Il canone, quella tassa che serve anche per pagarle lo stipendio, lo paghiamo tutti noi e se quella dei Casamonica si poteva reputare come uno “scivolone”, la trasmissione di questa sera rappresenta la peggiore perseveranza.

Perché sbagliare è umano, ma perseverare è realmente diabolico. E tanti come me, che cercano di fare solo il proprio lavoro e sono costretti, per questo, a vivere sottoscorta ed a sacrificare la propria vita, sono indignati e costernati per questa sua scelta. Non la possono giustificare e le chiedono di ripensarci.

Non si possono sacrificare i valori per qualche punto di audience in più.
No, non si può.

Condanne all'ERGASTOLO di Salvatore Riina :
1) omicidio del capitano Emanuele Basile
2) omicidio del boss Vincenzo Puccio
3) omicidio di tre pentiti e quello di un cognato di Tommaso Buscetta
4) omicidio del tenente colonnello Giuseppe Russo
5) omicidi dei commissari Beppe Montana e Ninni Cassarà
6) omicidi di Piersanti Mattarella, Pio La Torre e Michele Reina
7) omicidio del giudice Antonino Scopelliti
8) omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa
9) omicidio del capo della mobile Boris Giuliano
10) omicidio del professor Paolo Giaccone
11) strage di Capaci in cui persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e la scorta (Antonio Montinaro, Vito Schifani, Rocco Dicillo)
12) omicidio del giudice Cesare Terranova
13) omicidio del giudice Giangiacomo Ciaccio Montalto
14) strage di via D'Amelio, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque dei suoi uomini di scorta (Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina)
15) attentato in Via dei Georgofili, in cui persero la vita 5 persone
16) omicidio del giudice in pensione Alberto Giacomelli
17) omicidio del giudice Rocco Chinnici
18) strage di Pizzolungo, in cui persero la vita Barbara Rizzo e i suoi figli Salvatore e Giuseppe Asta, gemelli di 6 anni
19) strage di viale Lazio
20) omicidio di Giovanni Mungiovino, Giuseppe Cammarata e Salvatore Saitta
21) omicidio del giornalista Mauro De Mauro
22) omicidio di Alfio Trovato

E' inaccettabile che la Rai mandi in onda la puntata di "Porta a Porta" sulla presentazione del libro del figlio del Boss mafioso Totò Riina,Salvo.

Rosy Bindi,commissione Antimafia,ha detto: "si presta ad essere il salotto del negazionismo della mafia". 

Mentre il presidente del Senato Pietro Grasso twitta: "Non mi interessa se le mani di Riina accarezzavano i figli, sono le stesse macchiate di sangue innocente."

Pier Luigi Bersani invece ha deciso di rinunciare ad essere ospite di 'Porta a Porta'.

La Rai è pubblica,pagata con i nostri soldi! Non possiamo più sopportare questo tipo di trasmissioni,questa finta informazione giornalistica. Non è la prima volta(Vedi Casamonica).

Speriamo che qualcosa cambi,ma sul serio!

Chiudere "Porta a Porta"
 dopo aver invitato il figlio di Totò Riina.
Firma questa petizione



.

Sono Web Designer, Web Master e Blogger : 
realizzo pagine internet leggere e responsive ,  
creo loghi , e curo i brevetti dai 
biglietti da visita alla insegna luminosa , 
realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito ,
 contattatemi e sarete on line entro 24 ore. 

Mi trovi QUI 
  http://www.cipiri.com/


 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO


Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/