CONDIVIDI

Share

domenica 4 agosto 2013

I morti sono scomodi, chi soffre è scomodo



Avevo 19 anni. Quella mattina ero a Bologna, da studente stavo cercando una casa in città. Eravamo troppo giovani allora per capire il senso di piazza Fontana e di piazza della Loggia, 
ma quel 2 agosto fummo trascinati a forza nella consapevolezza dell'età adulta. 
Ancora oggi non abbiamo una giustizia completa: e allora come si fa ad innamorarsi delle istituzioni? Bisogna pretendere chiarezza completa, giustizia e trasparenza.

I morti sono scomodi, chi soffre è scomodo... Grazie di essere scomodi! 
Dobbiamo tutti essere scomodi, e fare come i familiari delle vittime, 
che hanno trasformato il dolore in passione civile, non in rabbia e odio.

Laura Boldrini a Bologna 


 .
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency