loading...

CONDIVIDI

Share

domenica 4 agosto 2013

I morti sono scomodi, chi soffre è scomodo



Avevo 19 anni. Quella mattina ero a Bologna, da studente stavo cercando una casa in città. Eravamo troppo giovani allora per capire il senso di piazza Fontana e di piazza della Loggia, 
ma quel 2 agosto fummo trascinati a forza nella consapevolezza dell'età adulta. 
Ancora oggi non abbiamo una giustizia completa: e allora come si fa ad innamorarsi delle istituzioni? Bisogna pretendere chiarezza completa, giustizia e trasparenza.

I morti sono scomodi, chi soffre è scomodo... Grazie di essere scomodi! 
Dobbiamo tutti essere scomodi, e fare come i familiari delle vittime, 
che hanno trasformato il dolore in passione civile, non in rabbia e odio.

Laura Boldrini a Bologna 


 .
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete, per contatto ...
postmaster(at)mundimago.org

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Follow by Email

popolarita del tuo sito

widgets

members.internetdefenseleague

Member of The Internet Defense League

Add

disattiva AD BLOCK

Questo blog è autogestito Sostienici