loading...

CONDIVIDI

Share

lunedì 4 febbraio 2013

Iraq, Maliki libera 3mila detenuti


Iraq, Maliki libera 3mila detenuti

 ma non ferma proteste sunnite

Il paese anche oggi segnato da un gravissimo attentato con decine di morti a Taji mentre proseguono le manifestazioni di protesta contro il primo ministro sciita.

 - Non ferma le proteste della minoranza sunnita contro il premier sciita Nour al Maliki, la notizia riferita ieri dal vice primo ministro Hussein al-Shahristani's dell'avvenuta liberazione di 3 prigionieri dalle carceri del paese e del trasferimento di tutte le detenute in penitenziari situati nelle loro zone di residenza.

Gli arresti di migliaia di iracheni sunniti accusati di "terrorismo" - sarebbero almeno 17mila, molti dei quali mai processati - sono uno dei motivi principali delle proteste contro al Maliki, accusato dall'opposizione di prendere di mira la minoranza sunnita rimasta al potere fino a 10 anni fa, quando il presidente Saddam Hussein fu rovesciato dall'invasione ed occupazione anglo-americana dell'Iraq.

Oltre alle proteste non si arrestano neppure gli attentati. Oggi 22 persone sono rimaste uccise e altre 44 ferite in un attentato avvenuto a Taji, a nord di Baghdad, che ha preso di mira i membri di Sahwa, un coordinamento di miliziani sunniti che dal 2006 in poi e' stato fondamentale nella lotta contro al Qaeda in Iraq. Tra i morti ci sono anche alcuni soldati.

Ieri è stata una giornata di sangue a Kirkuk dove almeno 33 persone sono state uccise e oltre 90 sono rimaste ferite in un attacco con un camion-bomba contro il quartier generale della polizia. Alla deflagrazione è seguito l'attacco di un gruppo di uomini armati travestiti da poliziotti che hanno tentato di impadronirsi dell'edificio. La potente esplosione ha causato un cratere nella strada ed ha demolito parte di un ufficio pubblico vicino.

Quello di ieri è il terzo attacco avvenuto nelle ultime settimane nella zona di Kirkuk, città in cui vivono arabi, curdi e turcomanni, al centro di uno scontro per i suoi giacimenti petroliferi tra i curdi e il governo centrale.

Nena News http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=50118
-

. beruby.com - Risparmia acquistando online 
  .
.
 .
 .

-

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency