CONDIVIDI

Share

lunedì 27 febbraio 2012

I BANCHIERI INGRASSANO E I LAVORATORI SI SUICIDANO





I BANCHIERI INGRASSANO 

E I LAVORATORI SI SUICIDANO 





  La crisi economica continua a mietere vittime, così  mentre i nostri governanti non trovano di meglio che assicurare soldi per le banche private, i lavoratori decidono di farla finita per disperazione.  Ieri a Sanremo, un elettricista di 47 anni, si è suicidato  sparandosi al capo con una pistola. L'uomo potrebbe essersi ucciso a causa della depressione in cui era caduto dopo il licenziamento. Alessandro F. era stato infatti licenziato qualche settimana fa dalla ditta nella quale lavorava da molti anni. Ieri sera ha cenato con la sua compagna, poi è sceso in cantina e si è  tolto la vita. L'uomo non ha lasciato lettere ma ai carabinieri i familiari hanno riferito della profonda depressione in cui l'elettricista era caduto dopo aver perso il lavoro. In Toscana invece  a scegliere come soluzione il gesto estremo è stato invece un imprenditore. Sessantaquattrenne, residente in un comune vicino a Firenze, si è impiccato all'interno del capannone della sua azienda.  Alcuni giorni fa invece un altro imprenditore, in Sicilia, a Paternò, ha posto fine alle sue ansie con il suicidio: si è impiccato, in un deposito di proprietà della ditta della quale era titolare, in preda alla disperazione a causa dei debiti contratti dalla sua azienda. L'uomo, 57 anni, una decina di operai alle sue dipendenze, era sposato e padre di due figli

http://www.controlacrisi.org/notizia/Politica/2012/2/26/20044-mentre-i-banchieri-ingrassano-i-lavoratori-si-suicidano/

Il problema del suicidio

Temete che qualcuno voglia commettere un suicidio? Ecco alcuni segnali da non trascurare...
Temete che qualcuno possa coltivare tendenza al suicidio ma non sapete come affrontare il problema? Eccovi dei consigli che potrebbero aiutarvi.

segnali amico suicidio

Il mio amico è a rischio suicidio?
> Come faccio a sapere se il mio amico è a rischio suicidio?
È complicato distinguere fra persone in depressione e persone che potrebbero tentare un suicidio. Questi fattori possono costituire segnale di maggior rischio:
preoccupazione per amico a rischio suicidio
  • Il vostro amico ha recentemente subito la perdita di qualcuno (o qualcosa) di prezioso (una persona cara, un animale, il posto di lavoro)?
  • Il vostro amico ha avuto un grosso insuccesso (è stato bocciato ad un esame, non ha ricevuto la promozione che si attendeva sul lavoro, ecc.)?
  • Il vostro amico ha dovuto affrontare un cambiamento sostanziale delle sue condizioni di vita (pensionamento, cassa integrazione, abbandono della casa da parte dei figli)?
  • Il vostro amico ha dovuto affrontare una malattia fisica o mentale?
  • Il vostro amico ha già tentato il suicidio?
  • Il vostro amico ha avuto episodi di suicidio nella storia della propria famiglia?
  • Il vostro amico sta facendo testamento o ha intenzione di sottoscrivere un'assicurazione sulla vita?
Suicidio - Indizi da osservare
il vostro amico appare spesso:
  • Isolato?
  • Privo di energie?
  • In difficoltà nelle relazioni con gli altri?
  • Trascurato?
  • Diverso dal solito, ad esempio insolitamente gentile?
  • Incline alle lacrime, che cerca di trattenere a fatica?
  • Più irritabile?
  • Poco concentrato?
  • Molto stanco e provato?
  • Inappetente (o con più appetito) del solito?
Inoltre, il vostro amico dice spesso di:
  • Sentire il desiderio di commettere un suicidio? (Non è vero che chi parla di suicidio poi non lo commette).
  • Non avere speranza per il futuro, o scopo nella vita?
  • Sentirsi senza valore, o un fallito?
  • Sentirsi molto solo e isolato?
  • Dormire male e, in particolare, di svegliarsi presto?
Suicidio - Gli indizi
approccio suicidio
Parlare di sensazioni può fare tutta la differenza nello scegliere se vivere o commettere un suicidio. Se state cercando di aiutare qualcuno che medita il suicidio, ricordatevi anzitutto di prendere delle precauzioni per voi stessi.
approccio suicidio
  • Chiedete alla persona come si senta e ascoltate la sua risposta.
  • Incoraggiate il vostro amico a chiedere aiuto a persone di cui si fidi.
  • Ricordate che è difficile essere d'aiuto da soli a chi ha intenzione di commettere un suicidio. Incoraggiate il vostro amico a cercare supporto emotivo e a parlare dei propri problemi con qualcuno di cui si fida (amici, familiari, servizi medici o gli stessi Samaritans).
  • Contattateci voi stessi. Entreremo noi in contato con la persona che temete voglia tentare il suicidio





-

tutela privacy
I Samaritans ti offrono discrezione e riservatezza assolute: nessuno saprà mai della tua chiamata, nè delle cose che vorrai raccontarci; nessuno conoscerà la tua identità; non useremo nessuna tecnologia per identificare il tuo numero telefonico.
Non ti chiederemo nemmeno il nome, se non vorrai dircelo tu: potrai parlare con noi usando un nome di fantasia.
I Samaritans ti ascolteranno nella più totale riservatezza e ti accetteranno per quello che sei, senza pregiudizi.
telefona ai samaritans
numero verde gratuito samaritans
numero verde samaritans
servizi oattivo numero verde samaritans


http://www.samaritansonlus.org/needhelp.php

LEGGI ANCHE
http://cipiri.blogspot.com/2012/01/suicidi-colpa-della-crisi.html

-


.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency