CONDIVIDI

Share

giovedì 14 aprile 2016

Società off shore per Nascondere Denaro



 Società off shore costituite per Nascondere Denaro
Silvio Berlusconi insieme a Flavio Briatore e Adriano Galliani. Tutti e tre comparirebbero nel secondo elenco degli italiani finiti nei Panama Papers


Altri cento nomi nella lista dei Panama Papers. Dopo il primo elenco, l’Espresso si prepara a pubblicare i nomi di altri italiani che compaiono nelle carte trafugate allo studio Mossack Fonseca e per i quali gli avvocati panamensi avrebbero messo in piedi società off shore. Tra i nomi anticipati dall’Espresso compare Emanuela Barilla, azionista del gruppo del Mulino Bianco insieme ai fratelli Guido, Luca e Paolo. La manager avrebbe costituito una società off shore nel 2014 nelle Isole Vergini Britanniche, la Jamars International. 
  
Secondo nome pesante è quello di Stefano Pessina, manager dell’industria farmaceutica mondiale, da 
tempo residente a Monte Carlo che «insieme alla compagna Ornella Barra, controlla una off shore con un’insegna quantomeno originale. Si chiama Farniente Holding». Stefano Pessina e Ornella Barra precisano che la società menzionata è parte della struttura societaria relativa al loro patrimonio 
familiare, è infatti proprietaria della loro abitazione principale (situata nel Principato di Monaco). E 
aggiungono che «la società è stata costituita e opera da sempre nella più completa legalità e 
trasparenza, e la sua riferibilità al patrimonio personale è sempre stata palesata e nota alle autorità 
competenti. La questione, inoltre, non ha alcuna rilevanza sul piano fiscale in Italia né altrove, poiché Stefano Pessina e Ornella Barra sono cittadini del Principato di Monaco e lì residenti da decenni». 
  
Tra i nomi spunta anche quello di Adriano Galliani. Non come persona fisica, ma in quanto 
amministratore della Sport Image insieme ad altri due manager che all’epoca della creazione della 
società, correva l’anno 1989, facevano parte della Fininvest: Giancarlo Foscale e Livio Gironi. 
Struie, invece, è una cassaforte costituita sempre dallo studio Mossack Fonseca di cui si sarebbero 
serviti tanto Silvio Berlusconi quanto Flavio Briatore. A metterla a loro disposizione fu l’avvocato inglese David Mills, creatore del sistema off shore da 775 milioni di euro
 «per conto del capo della Fininvest». 

La Sport Image International una ventina di anni fa finì al centro di un’indagine giudiziaria per i 
pagamenti in nero ad alcuni calciatori del Milan, da Ruud Gullit e Marco Van Basten. 

Una società off shore è registrata in base alle leggi di uno stato, ma conduce la propria attività in uno 
stato (e in una giurisdizione) diverso da quello in cui è registrato.
Di per sé, costituire una off shore non è reato.
Nel linguaggio comune le società offshore sono quelle che godono di condizioni fiscali favorevoli grazie alla registrazione in paesi che prevedono pochi adempimenti e controlli blandi. Si tratta dei cosidetti paradisi fiscali.
L’obiettivo più comune di chi costituisce una società off shore è ridurre le tasse.
L’off shore può anche servire per proteggere il patrimonio.
In genere questi paesi offrono anche riservatezza.
In qualche caso vengono usate per coprire speculazioni, operazioni vietate 
o illecite o per nascondere perdite di bilancio.
La legge italiana sulla tutela del risparmio (28 dicembre 2005 n. 262) ha iniziato ad incidere sul 
fenomeno delle società offshore, attribuendo al Ministro della giustizia il potere di determinare gli Stati «i cui ordinamenti non garantiscono la trasparenza della costituzione, della situazione patrimoniale e finanziaria e della gestione delle società». 
Alle società per azioni italiane che controllino o siano 
collegate con società che hanno sede in quei paesi sono previsti particolari obblighi informativi.
Molti paesi considerati paradisi fiscali hanno sede nelle isole tropicali (Bahamas, Seychelles, Isole 
Vergini) ma anche altri stati offrono la possibilità di aprire società con tassazione vicina allo zero: per 
esempio Regno Unito, Nuova Zelanda, USA, Portogallo, Austria e Lussemburgo.


Da Panama arrivano altri nomi che non sorprendono. Se non altro i vari Briatore, Galliani, Barilla, 
Berlusconi, D'urso e Verdone. Scorrendo la la lista vedo che capi di stato, ladroni internazionali, rapaci finanziari, accumulavano non milioni, ma miliardi di dollari. Che senso ha impilare una massa di denaro tale che non si potrebbe spendere nemmeno in 5000 anni? In caso di carestia la mangerebbero? A cosa serve, a farci il bagno dentro? Non ci arrivo a capirlo, tanto più che poi devono nascondere i quattrini in giro per il mondo. Mah! 
Ps. certa gente a lungo andare diventa brutta dentro e fuori.

Toro Seduto: "quando avranno inquinato l'ultimo fiume,abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo 
bisonte,pescato l'ultimo pesce,solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche.

Società off shore costituite per Nascondere Denaro
Silvio Berlusconi insieme a Flavio Briatore e Adriano Galliani. Tutti e tre comparirebbero nel secondo elenco degli italiani finiti nei Panama Papers denaro evaso al fisco italiano , cioè RUBATO a TUTTI NOI , e poi non ci sono soldi per gli ESODATI ,PENSIONATI al minimo , DISOCCUPATI , GLI STESSI che continuano a guardare le televisioni merdaset ed il kalcio 
che fanno ingrassare solo loro,,,


LEGGI ANCHE


leggi anche




.

Sono Web Designer, Web Master e Blogger : 
realizzo pagine internet leggere e responsive ,  
creo loghi , e curo i brevetti dai 
biglietti da visita alla insegna luminosa , 
realizzo banner e clip animate per pubblicizzare il vostro sito ,
 contattatemi e sarete on line entro 24 ore. 

Mi trovi QUI 
  http://www.cipiri.com/


 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO 
entra in
MUNDIMAGO


Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency