CONDIVIDI

Share

lunedì 23 gennaio 2012

EVASIONE FISCALE ITALIA

 

 

Evasione:

ecco la mappa regione per regione. 

Chi evade di più

Redditi non dichiarati per oltre 50 miliardi di euro e Iva evasa per oltre 8 miliardi di euro solo nel 2011



Nel 2011 la Guardia di finanza impegnata nel contrasto all'evasione fiscale ha individuato redditi non dichiarati per oltre 50 miliardi di euro e Iva evasa per oltre 8 miliardi di euro. (Argomento molto ben trattato nel libro Soldi Rubati) Sono stati 12mila i soggetti denunciati, principalmente per aver utilizzato o emesso fatture false (1.981 violazioni), per non aver versato l'Iva (402 casi), per aver omesso la dichiarazione dei redditi (2.000 violazioni) o aver distrutto od occultato la contabilita' (oltre 2.000 casi).
Ai responsabili di reati fiscali sono stati sequestrati immediatamente oltre 902 milioni di euro. Rilevante l'attivita' di contrasto alle cosiddette 'frodi carosello' che ha portato alla scoperta di quasi 2 miliardi di Iva evasa mentre sono 12.676 i lavoratori 'in nero' (di cui oltre 2.500 extracomunitari) scovati.


 http://www.cadoinpiedi.it/2012/01/23/evasione_ecco_la_mappa_regione_per_regione_chi_evade_di_piu.html



Evasori fiscali: 

in Grecia

l'elenco finisce su Internet

Gogna mediatica per chi evade: è la scelta del governo ellenico. E 4152 nomi finiscono on line



 Altro che privacy e violazione dei dati personali. In Grecia il ministero del Tesoro ha provveduto a pubblicare sul proprio sito online un dettagliato elenco di evasori fiscali. Ben 4152 nominativi sottoposti senza appello alla gogna mediatica. Una "lista nera" che comprende sia persone che aziende, macchiatisi della colpa di aver truffato lo Stato in un momento di crisi latente per il Paese. Un danno che si aggirerebbe intorno ai 15 miliardi di euro: cifra che da sola varrebbe il 5% del Prodotto interno lordo. L'operazione del Tesoro ellenico è destinata a protrarsi non appena il Garante per la privacy darà il proprio assenso per la pubblicazione dei nomi degli evasori "minori". La strategia mira a sensibilizzare il popolo e, nel contempo, a spaventare i potenziali "furbetti".
In vetta alla classifica apparsa in rete, a battere tutti per il mancato versamento di 962 milioni di dollari Nikos Kassimatis (Salonicco), una società di revisione e consulenza. Folto anche il gruppo di aziende, studi legali, studi professionali, che hanno evitato di versare l'Iva. Nella lista della "vergogna" è finito inesorabilmente anche il cantante Tolis Voskopoulos e l'ex presidente del Paok Salonicco Georgis Batatoudis (rispettivamente per 515mila e 2,5 milioni di euro di arretrati).

ECCO L'ELENCO
A cura di : Pietro Giunti
Fonte: Oipa Magazine
.

2 commenti:

  1. anche qui non sarebbe male la pubblicazione

    RispondiElimina
  2. SAREBBE DA FARE ANKE QUI , SICURO , CIAO

    RispondiElimina

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency