CONDIVIDI

Share

venerdì 20 settembre 2013

Glass-Steagall: Parlamento svizzero impegna il governo



 Parlamento svizzero impegna il governo su Glass-Steagall

InGlass-Steagall su 20 settembre 2013 a 12:43 PM
guglielmo tellLa sessione autunnale del Consiglio nazionale (Nationalrat) si è aperta con 3 atti parlamentari a favore della separazione bancaria di tipo Glass-Steagall presentati dai socialisti (SP), Partito Popolare Svizzero (SVP) e Verdi.

Evidentemente si è creata una convergenza per trovare i voti a far passare la mozione. Il Consiglio Nazionale, la Camera bassa del Parlamento svizzero, si è finalmente espresso con voto favorevole a maggioranza lo scorso lunedì 9 settembre, lo riporta il sito Movisol.org
“Il Governo (Consiglio Federale), nel quale ha prevalso una maggioranza formata da liberali, conservatori e cristiano-democratici, si è opposto, ma perdendo. Il voto del Parlamento vincola il Consiglio Federale a rispondere formalmente alla richiesta di esaminare la possibilità di adottare la separazione bancaria. Prevedibilmente, esso costituirà una “commissione di esperti” zeppa di rappresentanti di banche, che ripeteranno il “no” all’idea, come accadde già nel 2010.
Il socialdemocratico Corrado Pardini ha annunciato che in tutta risposta il suo gruppo sta preparando una richiesta di referendum nazionale da presentare presto al Cancelliere Federale per la sua vidimazione. In Svizzera il referendum è uno strumento potente. Può essere tenuto su qualunque tema e il suo risultato ha valore di legge.
Un referendum sulla separazione bancaria permetterebbe di superare l’opposizione governativa e anche i problemi incontrabili nella camera alta, il Consiglio dei Cantoni, nel quale socialdemocratici, popolari e verdi non avrebbero la maggioranza. Pardini crede che il referendum potrebbe raccogliere un 60% di voti favorevoli alla legge Glass-Steagall.
Al momento non è ancora chiaro se l’SVP aderirà alla campagna per il referendum.”
guglielmo tell 1Una statua di Guglielmo Tell, eroe svizzero che si battè contro l’oligarchia e per la libertà politica, è l’omaggio di NoBigBanks agli svizzeri per Glass-Steagall.
L’iniziativa politica in Svizzera – importante nodo finanziario – riveste una rilevanza strategica: è un incoraggiamento a emulare simili iniziative per i parlamentari italiani, ma è anche il segno dell’accresciuta consapevolezza che il disastro finanziario è in corso.
Il silenzio della stampa imbavagliata, classico esempio dell’intreccio tra finanza e media, rivela l’imbarazzo per i timori di una presa di consapevolezza nell’opinione pubblica.
Ci piacerebbe tanto leggere la notizia che finalmente LauraBoldrini e Piero Grasso hanno calendarizzato la discussione sulle proposte di separazione bancaria che al momento giacciono in Parlamento.
Non perdiamo altro tempo, la politica dei Taglia&Tassa ha preso a incidere nella carne viva della popolazione.
Salviamo la Gente. Riformiamo le Banche.
***
no big banksSalviamo la Gente. Riformiamo le Banche.
“La colpa, caro Bruto, non è nelle stelle, ma in noi stessi, se siamo schiavi”, dal Giulio Cesare di Shakespeare.
Chiedete l’amicizia su Facebook a NoBigBanks
https://www.facebook.com/nobigbanks.it
Diventate fan della pagina Facebook NoBigBanks.it
https://www.facebook.com/NOBIGBANKS?ref=hlno big banks
Divenite follower su Twitter
https://twitter.com/nobigbanks
twitter: @nobigbanks
tumblr http://nobigbanks.tumblr.com/

.

leggi anche 


NON AFFIDARTI A DEI CIARLATANI GIOCA  LE TUE CARTE 

http://maucas.altervista.org/imago_carte.html

GUARDALE QUI SOTTO CLICCA
LA FOTO


.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

PACE

PACE
PACE

emergency

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/