loading...

CONDIVIDI

Share

giovedì 5 aprile 2012

L’Irlanda si ribella contro l' IMU



 L’Irlanda si ribella contro l' IMU

 E IN ITALIA ?

. .


NOTIZIA IMPORTANTISSIMA !!!!!
ABBATTUTO L'IMU PER LA PRIMA CASA
GRANDE IL SINDACO DI POLISTENA!!!!a.n
Il Consiglio Comunale di Polistena riunito giovedi scorso ha dato il via libera definitivo alle nuove aliquote IMU sugli immobili.
Solo la maggioranza ha votato a favore, assumendo una decisione storica e coraggiosa che consentirà alla quasi totalità dei cittadini di Polistena di non pagare l'IMU sulla prima casa.
L'opposizione rappresentata dai consiglieri Laruffa, Baglio, Giancotta, Sanò, Iannello, Roselli, Pisano, De Pasquale, ha invece votato contro. Nemmeno su un provvedimento così importante per il quale il Comune di Polistena è passato alla ribalta delle cronache nazionali come modello da imitare, costoro hanno avuto il buon senso di schierarsi a sostegno di una decisione unica ed esemplare.


http://cipiri.blogspot.it/2012/04/polistena-abbattuta-limu-sulla-prima.html


LE FONDAZIONI BANCARIE NON PAGHERANNO L'IMU

Tula (Sassari): Niente Imu per i cittadini. Grazie al parco eolico

Sindaco di Tula (Sassari): 

«Niente Imu,

Grazie al parco eolico

 siamo in pareggio»

http://cipiri.blogspot.it/2012/04/tula-sassari-niente-imu-per-i-cittadini.html

L’Imu in Sicilia è

 inconstituzionale


Con due sentenze, del 21 e del 28 marzo 2012, la corte Costituzione ha affermato il diritto della Regione Siciliana di esigere le imposte riscosse sul territorio dell’Isola. La Regione aveva impugnato alcune norme statali e la Corte ha dichiarato infondato il ricorso perché, hanno detto i giudici, le norme statali in materia finanziaria NON SI APPLICANO IMMEDIATAMENTE IN SICILIA: si deve passare per forza dalla Commissione paritetica.
In buona sostanza è come se la Corte avesse detto: “Che impugnate a fare leggi dello Stato che non si applicano a voi?”, lasciando lo Stato scornato. Il governo centrale, in una delle due cause, ha tentato di resistere, ma è stato bocciato. Queste sentenze mettono in discussione, tra l’altro, la riscossione dell’Imu che con decreto del governo nazionale prevedeva che questa andasse per metà allo Stato e per metà agli enti locali.
Adesso, con le sentenze della Corte Costituzionale, le somme riscosse dall’IMU dovrebbero essere incamerate per metà dagli enti locali (Comuni) e per metà dalla Regione Siciliana, ma, per quel che se ne sa, nessuna dichiarazione e/o esplicitazione è stata rilasciata dagli organi preposti del Governo della Regione Siciliana. Usiamo il termine “dovrebbero” perchè la nostra preoccupazione, che è quasi una certezza, è che, come al solito, il diritto costituzionale è per la Sicilia un optional che a volte vale ed altre volte no, in base alle convenineze e agli interessi della politica italiana – leggasi potentati economici del nord Italia – e dei politici siciliani, sempre culturalmente e psicologicamente subalterni alle segreterie dei partiti romani/lombardi.
Anche la rivalutazione degli estimi catastali della manovra Monti non dovrebbe avere alcun effetto in Sicilia (usiamo ancora il condizionale “dovrebbe” per gli stessi motivi sopra esposti) giacchè lo Statuto Siciliano (che si ricorda è legge costituzionale) recita:
Art. 14
1. L’Assemblea, nell’ambito della Regione e nei limiti delle leggi costituzionali dello Stato, senza pregiudizio delle riforme agrarie e industriali deliberate dalla Costituente del popolo italiano, ha la legislazione esclusiva sulle seguenti materie: [...] f) urbanistica; [...] o) regime degli enti locali e delle circoscrizioni relative;
Art. 15
1. Le circoscrizioni provinciali e gli organi ed enti pubblici che ne derivano sonosoppressi nell’ambito della Regione siciliana.
2. L’ordinamento degli enti locali si basa nella Regione stessa sui Comuni e sui
liberi Consorzi comunali, dotati della più ampia autonomia amministrativa e finanziaria.
3. Nel quadro di tali principi generali spetta alla Regione la legislazione esclusiva e l’esecuzione diretta in materia di circoscrizione, ordinamento e controllo degli enti locali.
ed infine
Art. 21
1. Il Presidente è Capo del Governo regionale e rappresenta la Regione.
2. Egli rappresenta altresì nella Regione il Governo dello Stato, che può tuttavia inviare temporaneamente propri commissari per la esplicazione di singole funzioni statali.
3. Col rango di Ministro partecipa al Consiglio dei Ministri, con voto deliberativo nelle materie che interessano la Regione.
(Non si hanno notizie che il Presidente della Regione Siciliana o un suo rappresentante abbia partecipato col rango di Ministro e con voto deliberativo alla manovra finanziaria che intruduce l’IMU nella Regione Siciliana)
Alla data odierna, non ci risulta che il Governo della Regione Siciliana abbia recepito e/o deliberato l’introduzione dell’IMU in Sicilia, nè tanto meno abbia deliberato sulla rivalutazione degli estimi catastali. Il Mis sollecita il governo Siciliano e/o gli organi di quest’ultima preposti, a rendere noto ai cittadini siciliani se l’IMU richiesta dal governo nazionale Italiano è da considerarsi anticostituzionale e se, pur ritenendola anticostituzionale, la Regione consiglia di assoggettarsi e piegarsi all’ennesima prepotenza operata dal governo centrale ai danni dei cittadini siciliani, in spregio di quel patto costituzionale (Statuto Siciliano) per il quale la Sicilia accettò di continuare a far parte di uno Stato italiano repubblicano.
Tenendo ben presente che per la già fragilissima economia siciliana e per le famiglie in ginocchio, l’introduzione dell’ Imu, unitamente alla stangata sull’Irpef regionale, rischia di fare precipitare l’Isola in un punto di non ritorno, il Mis auspica che la Regione ritenga nulla la manovra ‘Salva Italia’ del governo Monti, lasciando le somme indebitamente richieste nelle tasche dei cittadini siciliani, indispensabili e a disposizione all’economia isolana.
Santo Trovato
Portavoce
MIS – Movimento per l’indipendenza della Sicilia



COMUNICATO STAMPA

pubblicata da Querela Collettiva (classaction) il giorno lunedì 30 aprile 2012 alle ore 0.30 ·


Il primo reddito disostentamento è ..... la casa... e quindi :
LA TASSA IMU NON SI DEVE PAGARE!!!! 
Ieri pomeriggio quattro cittadini romani …. Giorgio Romano Vitali, David Rorro, Ivan Ingrillì, guidati da Orazio Fergnani presidente di AlbaMediterranea), e a loro volta rappresentanti di altre associazioni, hanno depositato la loro quarta querela contro il presidente della Repubblica Giorgio Napoletano, Mario Monti , Schifano, Fini per il reato di alto tradimento ...Visualizza altro
http://www.scribd.com/doc/91738786/Querela-Contro-Napolitano-Alto-Tradimento-d-lgs-201-11-Tassa-Imu-
www.scribd.com





citazione:


Come noi di AlbaMediterranea ben sappiamo, e spieghiamo in ogni occasione, in un “corso” di moneta debito come l’attuale dove TUTTO il valore alla fine va a finire nella rete delle banche, .... ogni tassa ... TUTTE LE TASSE dovrebbero essere pagate dal banchiere.... compresa l'IMU (se fosse legittima).....
Infatti è illegittima ed anticostituzionale, come ben evidenziato dal dettato dell’ Articolo 31 della Costituzione che determina :

E cosa c’è di più “agevolante e provvidenziale” per la formazione della famiglia …. Se non un tetto sulla testa, una casa??
E al contrario questo Sgoverno usurpatore e le più alte cariche dello Stato, da noi anche per questo querelati per alto tradimento, violano e disobbediscono al preciso dettato costituzionale, ed invece di agevolare e provvedere rapinano prima le tasse e poi le case stesse attraverso Equitalia SpA (che a quanto pare sembrerebbe proprio essere di proprietà delle banche stesse).

L’Irlanda si ribella contro la nuova tassa IMU

Di Orazio Fergnani
I governo irlandese sta rimuginando da lunedì una risposta da dare ad una esemplare e civile rivolta contro il suo programma di austerità dopo che è risultato chiaro che circa metà della popolazione ha deciso di non pagare la nuova tassa sulla proprietà della casa e di non registrare la loro posizione per permettere l’operazione ….  La nostra “domestica” IMU...
I proprietari di casa,  che avrebbero dovuto pagare entro la fine della settimana scorsa la somma di circa 100 € per l’ufficiale registrazione nelle liste degli imponibili…. hanno messo in piedi una decisa rivolta civile dopo una campagna di alto profilo tesa a boicottare l’impopolare decisione del governo, soprattutto dopo che da anni i cittadini stringono la cinghia.
La tassa è solo un momentaneo provvedimento della vera tassa che sarà introdotta il prossimo anno… uno dei provvedimenti per un totale di 85 miliardi di € concessi dall’Unione Europea e dal FMI nel novembre del 2010.
C’ è un’assoluta necessità di prendere una decisione... e cioè di tentare di incoraggiare la gente … seppure in ritardo, e fuori termine, di provvedere al pagamento … dice Roisin Shortall Ministro de Stato alla RTE (radio di Stato).
La gente che evita il pagamento affronta un’ammenda di 10 € che sale a 20 € dopo sei mesi e a 30 dopo un anno, e prevede anche la possibilità di detenzione in carcere.
Ambienti vicini al Ministro Phil Hogan riconoscono l’impopolarità della tassa, che emerge a seguito del termine di sabato scorso rimasto completamente disatteso..
Ma costui argomenta che il programma di aumento della tassazione e di tagli introdotti per aiutare l’Irlanda alla gestione  del debito multimiliardario susseguente alla crisi finanziaria … potrebbe dare una scossa rigeneratrice all’economia
“Io so che gli Irlandesi vivono un momento difficile come negli ultimi anni” ha detto sabato scorso
“Nessuno desidera l’imposizione di nuove tasse o altri carichi ed io non avrei voluto mai voluto introdurre questo ulteriore carico”… ed ha insistito “ Noi siamo sulla strada del riassesto economico, questo governo ha preso la soppesata decisione che ci tirerà fuori”
I Ministri argomentano che l’Irlanda era uno degli ultimi paesi in Europa che non pagava tasse su base locale  per gli essenziali servizi locali...
Ruth Coppinger della Campagna Contro le Tassa di Possesso e dell Acqua (CAHWT) ha detto che il governo dovrebbe ascoltare “LA CHIARA VOLONTA’ DEL POPOLO”
Ella ha detto che “I Proprietari di casa hanno boicottato il processo di registrazione “come parte di una legittima e legale campagna contro la tassa e contro l’austerity, che è fallita nella sua intenzione di creare nuova crescita economica”.
I dati ufficiali dimostrano che il mese scorso  l’economia irlandese è comunque in recessione seppure abbia registrato la sua prima crescita annuale per la prima volta dal 2007.
La campagna contro la tassa sulla proprietà della casa è il più significativo movimento sul territorio in Irlanda degli ultimi decenni. Nulla di simile dal lontano 1979 è avvenuto di eclatante della rivolta popolare alle tasse. Questa non è semplicemente contro la richiesta dei 100€, ma la risposta dell’Irlanda a quattro anni di austerità e di scelte economiche politiche che non hanno portato a nulla
E nulla, neppure le subdole minacce ha intimidito la popolazione a piegarsi al volere delle banche private
La campagna contro la tassa è stata messa in piedi alla velocità della luce
Questo perchè la gente si è accorta che questa tassa crescerà da 100 a 1000 € rapidissimamente ... ed occorreva rifiutarla fin dall’inizio perché saranno il prodromo ad una serie di tasse… fra cui quella sull’acqua..
Personaggi della Commissione sulle tassazione dell’Istituti della ricerca Economica e Sociale puntano ad una media di 500/600 € per la tassa sulla proprietà della casa .. e di 200/400 per le tasse sull’acqua..
Decine di migliaia di cittadini stanno in questo momento vivendo in recessione economica e non proprietà che arrechi utili comunque. Ed invece nessuno parla di tassare i grandi guadagni..
Sorge una domanda …” se il governo non riesce a prendere 100 € come pensa di prenderne poi 500 € o più?
L’arroganza ed il bullismo del governo viene confermata dall’ufficio centrale di statistica il cui controllo mostra come anche professionisti come gli insegnanti, commercialisti, i tecnici hanno ormai entrate annuali precipitate a circa 17.000 € l’anno.
Questo mentre il miliardario Ministro Shatter (emulo di Passera, di Monti e del governo dei banchieri … come in Grecia ) dice alla gente di accettare le difficoltà … mentre il Ministro Hogan fa’ appello al patriottismo.
La popolazione ha visto i suoi ospedali degradare e gli insegnati sottratti alle scuole. La responsabilità di questa (cosiddetta) crisi è caricata sulle spalle dei molti e non su quelle dei pochi che hanno causato sto’ casino…
Su 1,755,685 di proprietari circa un milione hanno boicottato la registrazione che doveva avvenire entro il 31 marzo… Appare chiaro che nessun governo può imporre tasse a lungo termine che il 40/50% della popolazione non ha sottoscritto ed accettato.
La registrazione è solo la prima battaglia.. inevitabilmente le corti dei tribunali dovranno recepire questa volontà…. Ma in un disperato tentativo di ottenere ciò che il trattato fiscale con l’Unione Europea ha passato, il Governo lo riproporrà nei prossimi mesi. La campagna non ha coinvolto nessuno dei partiti politici  e ricorrerà ai tribunali da sola. Caso per caso sarà dibattuto anche nella protesta  attraverso i partiti politici che riterrà di coinvolgere
Quello che sta accadendo sulla tassa sulla proprietà dell’abitazione è particolarmente illuminante e la malvagità dell’austerity è manifesta. I 300 più ricchi Irlandesi hanno accresciuto il loro “malloppo” nel picco della recessione del 2009/2011 di circa 12 miliardi di €, la gente comune sta invece subendo le conseguenze dell’austerity e delle tassazioni…. Questo non sarà accettato e sarà aspramente combattuto.

http://www.albamediterranea.org/index.php?option=com_k2&view=item&id=284%3Al%E2%80%99irlanda-si-ribella-contro-la-nuova-tassa-imu-di-orazio-fergnani&Itemid=16

-
.-
DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA
http://www.mundimago.org/
FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.


 GUARDA ANCHE
LA NOSTRA APP
http://mundimago.org/le_imago.html
.


.

Nessun commento:

Posta un commento

Aiutiamoci e Facciamo Rete , per contatto ... http://www.cipiri.com/

loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FEED

Subscribe

MI PIACE

Share

Post più popolari

Elenco Blog AMICI

  • 2018 : Soldati Italiani in Niger - Il forte Madama, al confine con la Libia, dove sarà inviata parte del contingente italiano in Niger Saranno inviati 470 uomini e 150 veicoli per addest...
    2 giorni fa
  • REI : Reddito di Inclusione 2018 - Reddito di inclusione requisiti 2018 Rei cos'è e come funziona? A chi spetta, importo e limiti reddito Isee ISR come fare a richiederlo e modulo domand...
    5 giorni fa
  • Amore nel 2018 - *Zodiaco e Kama Sutra nel 2018* Il 2018 si rivela bollente per alcuni e un po’ meno per altri. Astri e Sesso: le previsioni per il 2018 parlano chiaro. ...
    5 giorni fa
  • Il Bitcoin Rischia - La sequenza di incidenti e crolli delle principali piattaforme che ha interessato i principali servizi online di exchange e wallet, ovvero le piattafor...
    1 settimana fa
  • Da 80 a 90 Posizioni del KamaSutra - *Da 80 a 90 Posizioni del KamaSutra* *SCALA REALE* http://cipiri8.blogspot.it/2017/12/scala-reale.html *DA LIMBO* http://cipiri8.blogspot.it/2017/...
    1 settimana fa
  • Guadagna col Tuo Blog e Sito Internet - *E' Possibile Guadagnare con un Blog,* *Postando Articoli Interessanti* *e Caricando la Pubblicità.* Come Guadagnare con Native Advertising Fare soldi ...
    2 settimane fa
  • PuntoG : Orgasmo Femminile - LA RICERCA DEL PUNTO G Punto G, croce e delizia per tanti uomini. Sappiamo bene che l’ansia da prestazione degli uomini è proprio legata alla capacità d...
    1 mese fa

Google+ Badge

Informazioni personali

La mia foto

Creo siti internet e blog personalizzati a prezzi modici e ben indicizzati - http://www.cipiri.com/

Google+ Followers

PACE

PACE
PACE

emergency